Posts tagged ‘Xiaomi’

ottobre 15, 2020

“Purificatore d’aria Xiaomi, stop a polveri e batteri: su eBay in sconto a 139,99€”

Oggi sconto su purificatore d’aria Xiaomi, stop a polveri e batteri: solo 179,99€Se vi serve un purificatore d’aria oggi è il giorno giusto:  su eBay trovate in sconto l’ultimissimo modello di Xiaomi: Mi Air Purifier 3H, un prodotto efficiente, potente e capace di fare fronte ad ogni problematica di inquinamento dell’aria che vi costa solo 139,99 euro Di questi accessori abbiamo parlato approfonditamente qualche mese fa quando abbiamo presentato le differenze tra lo  Xiaomi Mi Air 2S e lo Xiaomi Mi Air Purifier 2H. Se vi interessa avere un riscontro esatto su come comprare e perché comprare un purificatore d’aria domestico è questo l’articolo che dovete leggere. Qui diciamo unicamente che un purificatore è strutturato per catturare polvere, polveri sottili e batteri. Funziona anche come filtro per i cattivi odori caratteristici di una casa. Il Mi Air Purifier 3H è sostanzialmente identico a modello 2H. È però più potente grazie ad una nuova ventola che tratta fino a 500 metri cubi d’aria l’ora; questo lo rende in grado di operare in spazi fino a 60 metri quadri. Maggiori informazioni le trovate nella pagina di Xiaomi Australia (dove è presentato con il nome di Xiaomi Mi Air Purifier Pro) Normalmente questo purificatore d’aria rilasciato in primavera costerebbe 200 euro. Oggi grazie ad un venditore professionale molto affidabile ed Italiano come Yeppon (132mila giudizi positivi al 99,2%) lo pagate solo 139,99 euro

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
ottobre 1, 2020

“Xiaomi, lo smartphone 5G ora costa 300 euro”

 © ANSAXiaomi porta nei negozi un tris di nuovi smartphone 5G. Sono il Mi 10T e il fratello maggiore Mi 10T Pro, insieme al più piccolo Mi 10T Lite, che nonostante un prezzo di circa 300 euro è compatibile con le reti mobili di nuova generazione. Ad accompagnarli, il primo smartwatch dell’azienda cinese, chiamato semplicemente Mi Watch. Mi 10T e Mi 10T Pro montano entrambi uno schermo Lcd da 6,67 pollici con frequenza di aggiornamento a 144Hz e un foro che ospita una fotocamera da 20 megapixel, e possono contare entrambi su una batteria capiente, da 5mila mAh. Anche il processore è lo stesso, il Qualcomm Snapdragon 865, con 6 o 8 GB di Ram e 128 GB di memoria interna per il 10T, 8 GB di Ram e 128 o 256 GB per il Pro. A cambiare è la fotocamera. Il Mi 10T Pro monta un obiettivo principale da 108 mp, un ultra grandangolare da 13 mp e una lente macro da 5 mp. Sul Mi 10T l’obiettivo principale scende a 64 mp, affiancato dagli stessi due sensori della versione Pro. Il Mi 10T Lite ha lo stesso display dei fratelli maggiori (ma con frequenza di aggiornamento a 120Hz), in cui è incastonata una fotocamera da selfie da 16 mp, mentre sul retro trovano posto un obiettivo principale da 64 mp, un ultra grandangolare da 8 mp, macro e sensore di profondità entrambi da 2 mp. Il processore è il Qualcomm Snapdragon 750G, con 6 GB di Ram e 64 o 128 GB di memoria interna. La batteria è da 4.820 mAh. Guardando ai listini, il Mi 10T Lite parte da circa 300 euro, che salgono a 500 euro per il Mi 10T e a 600 per il Mi 10T Pro. Xiaomi ha poi mostrato il Mi Watch, primo smartwatch della società. Si presenta con un display Amoled rotondo da 1,39 pollici con tasto sport sul lato dedicato ai 117 tipi di attività fisica supportati. Si caratterizza per un peso molto leggero (32 grammi bracciale escluso) e ha una batteria che promette fino a 16 giorni di autonomia. Rileva frequenza cardiaca, sonno e livello di ossigeno nel sangue. Arriverà in Italia a dicembre a circa 120 euro.

Questo articolo lo trovate su sito ANSA

Tag:
marzo 5, 2020

“Xiaomi Black Shark 3 Pro, lo smartphone da gioco con pulsanti dorsali a scomparsa”

Quando Xiaomi ha presentato il suo smartphone da gaming Black Shark 2 un anno fa, ne ha esaltato il display sensibile alla pressione che consente agli utenti di mappare i controlli sinistro e destro sullo schermo. Il nuovo Black Shark 3 Pro fa di più: elimina questi “pulsanti” dallo schermo, per sostituirli con pulsanti dorsali a comparsa fisici. Nella modalità di gioco, gli utenti potranno scegliere di utilizzare i due pulsanti larghi 21 millimetri che si sollevano di 1,5 millimetri dal corpo del terminale. I pulsanti possono, teoricamente, resistere a oltre 300.000 richiami, e per oltre un milione di clic. Il Black Shark 3 Pro ha un display AMOLED da 7,1 pollici, con risoluzione 3.120 x 1.440 con una frequenza di aggiornamento di 90Hz. La sua frequenza di campionamento touch a 270Hz lo rende molto più sensibile ai tocchi delle dita, mentre l’autonomia del terminale  è affidata da una batteria da 5.000 mAh. Il terminale nella versione da 8 GB di RAM costa circa 675 dollari, mentre ‘opzione con 12 GB di RAM ne costa 718 dollari. Entrambe le varianti dispongono di 256 GB di spazio di archiviazione. Se non si è disposti a spendere così tanto, e non vi preoccua il fatto di sacrificare i pulsanti dorsali a scomparsa, è disponibile anche la variante non Pro del Black Shark 3, che ha un costo che varia tra i 502 e i 575 dollari. Questa versione monta un display AMOLED da 6,67 pollici, con risoluzione 2.400 x 1.800, con una frequenza di aggiornamento di 90Hz e una frequenza di campionamento touch di 270Hz. In questo caso la batteria è da 4.720 mAh. Entrambi i terminali supportano la tecnologia 5G e dispongono del chip Snapdragon 865, due condotti per il raffreddamento che bloccano la scheda logica. Black Shark 3 e 3 Pro hanno entrambi una fotocamera tripla sul retro, con una fotocamera principale da 64 megapixel, una fotocamera ultra grandangolare da 13 megapixel e una fotocamera bokeh da 5 MP. La fotocamera selfie frontale ha un sensore da 20 megapixel e un jack per cuffie da 3,5 mm. La parte posteriore dei telefoni gode di alcuni piedini per la ricarica magnetica da 18W, che potrebbe essere conveniente quando si gioca. I terminali sono in grado di ricaricarsi rapidamente fino a 65W tramite la porta USB-C ed entrambi impiegano solo 12 minuti per raggiungere una carica del 50 percento, 38 minuti per raggiungere il 100 percento. Tutti i modelli sono già disponibili per il preordine e arriveranno anche su Amazon.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
novembre 6, 2019

“Xiaomi Mi Note 10 con 108 MPixel tra i migliori camera phone per DxOMark”

Arriverà oggi uno dei terminali Xiaomi più attesi dagli amanti delle fotografie. E’ lo Xiaomi Mi CC9, che in Italia prenderà il nome di Mi Note 10, e che nella sua versione Pro Premium, è stato elogiato dalla redazione di DxOMark per quanto concerne le sue capacità fotografiche. Ecco perché. Il terminale monta una penta camera, con un sensore primario da ben 108 MP da 1/1,33 pollici equivalente 25 mm, con apertura f/1,69 , OIS ( risoluzione di uscita 27 MP), affiancato da un teleobiettivo con sensore da 12,19 MP da 1/2,6 pollici con obiettivo equivalente da 50 mm, apertura f/2, oltre ad un teleobiettivo con sensore da 7,99 MP e dimensione 1/3,6 pollici con equivalente 94 mm, obiettivo con apertura f / 2, OIS. Ancora, quarto sensore ultra-wide da 20,11 MP, dimensione 1/2,8 pollici con obiettivo equivalente da 16 mm, apertura f/2,2 e un ultimo sensore macro con obiettivo f/2.4 progettato per una messa a fuoco ravvicinata da 2 a 10 cm. Il tutto condito da doppio flash, uno con luce intensa e uno con luce soffusa. Mentre la recensione approfondita è disponibile direttamente a questo indirizzo, le conclusioni di DxOMark non lasciano spazio a dubbi. Le telecamere multiple di Mi CC9 Pro Premium Edition lo rendono, scrive la redazione, uno dei migliori smartphone testati, sia per le foto, che per i video. Le doppie telecamere sono particolarmente insolite e offrono ai fotografi una copertura teleobiettivo aggiuntiva rispetto alla maggior parte degli altri smartphone concorrenti. Inoltre, si legge nella recensione, della stranezza del sistema multicamera su Mi CC9 Pro Premium Edition, dettata dal fatto che la risoluzione dell’immagine varia in modo significativo a seconda del livello di zoom. Ad esempio, le immagini scattate a una lunghezza focale standard, utilizzando la fotocamera principale risultano essere da 27MP (6016 x 4512), mentre quelle scattate con il teleobiettivo 2x sono da 12,19 MP (4032 x 3024). Ancora, le foto scattate con il teleobiettivo 4x sono da 7,99 MP (3264 x 2448) e quelle con l’ultra-wide sono da 20.11MP (5184 x 3880). Il Mi CC9 Pro, ricordiamo, non è l’unico smartphone Android a scattare a più risoluzioni a seconda della fotocamera utilizzata, ma con quattro fotocamere è ancor più evidente la diversità degli scatti. Ad ogni modo, Mi CC9 Pro Premium Edition dimostra che esiste sicuramente un posto per i sensori ad altissima risoluzione negli smartphone. La maggiore risoluzione al momento costa alcuni piccoli artefatti nelle immagini, ma al momento rimane uno dei migliori camera phone. Il terminale sarà in vendita dopo le 12 di oggi 6 novembre con un prezzo che potrete scoprire direttamente a questo indirizzo.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
settembre 26, 2018

“Xiaomi Mi Notebook, il portatile 15’’ con 1 TB di capacità”

Chi cerca un computer portatile potente e predisposto per l’uso da ufficio potrebbe trovare il giusto compromesso in Xiaomi Mi Notebook, una soluzione che strizza l’occhio alla produttività.

Con chassis in metallo, è dotato di processore Intel Core i5-8250U di ottava generazione raffreddato da ben due ventole, 4 GB DDR4 di RAM (espandibile fino a 32 GB) e scheda video dedicata GeForce MX110 con 2 GB di RAM dedicata. Offre un disco SSD da 128 GB per sistema operativo e software più utilizzati accompagnato da un secondo disco rigido da ben 1 TB da dedicare all’archiviazione di tutti gli altri dati.

Lo schermo è da 15.6’’, sufficientemente ampio per garantire la massima flessibilità in rapporto ad una ottima portabilità. La risoluzione è Full HD pari a 1.920 x 1.080 pixel ed una nitidezza che – dichiara il produttore – è di 1,5 volte superiore a quella di un monitor da 24’’. L’angolo di visione garantito è di 178 gradi.

Xiaomi Mi Notebook, il portatile 15’’ con 1 TB di capacità

E’ dotato di un ampio touchpad che riconosce alcune gesture per velocizzare il lavoro, come ad esempio lo scorrimento a due dita all’interno delle pagine, il pinch per effettuare uno zoom ed altri gesti a 3 o 4 dita per multitasking e altre azioni. Lato produttività fa la differenza anche la presenza del tastierino numerico incorporato.

Per la connettività abbiamo Bluetooth 4.1, WiFi 802.11 ac dual 2.4 GHz / 5.0 GHz, presa HDMI, connessione Ethernet, una USB 2.0 e 2 USB 3.0. Il computer pesa circa 2 Kg e misura circa 38 x 25 x 1,99 centimetri.

Xiaomi Mi Notebook è in vendita su GearBest al prezzo di 575 euro. Per ulteriori informazioni sui costi e tempi di spedizione, eventuali oneri e gestione degli ordini, è possibile consultare il sito del venditore.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
maggio 31, 2018

“Xiaomi Mi 8 ama iPhone X, con notch, Face Unlock e sensore impronte nel display”

Xiaomi ha annunciato ufficialmente il suo secondo smartphone di punta del 2018, Xiaomi Mi 8 che deve il suo nome all’ottavo anniversario della società. Un po’ come accaduto con iPhone X, smartphone del decimo anniversario Apple, da cui riprende anche l’ampio notch frontale, con una tecnologia simile al terminale della Mela.

Xiaomi Mi 8 ha un display Super AMOLED da 6,21 pollici con una risoluzione di 1.080 x 2.248 pixel e un rapporto 18:7:9. Il pannello è fornito da Samsung, realizzato su misura per Mi 8. Il notch frontale incorpora, non solo una camera anteriore, ma anche diversi sensori a raggi infrarossi per Face Unlock, motivo che ha causato il ritardato nel lancio dello smartphone.

Xiaomi Mi 8 è ufficiale, eccolo con notch e Touch ID incorporato nello schermo della

La camera anteriore è da 20MP, mentre a muovere il terminale il processore Qualcomm Snapdragon 845, che ha permesso al dispositivo di raggiungere un punteggio di 301.472 benchmark su AnTuTu, il massimo segnato da tra tutti i dispositivi dotati di CPU Snapdragon 845.

Venendo alle telecamere posteriori, Mi 8 vanta una configurazione a doppia camera da 12MP. Le telecamere sono dotate di 1,4 micron-pixel, stabilizzazione ottica delle immagini, dual-pixel autofocus e, naturalmente, caratteristiche AI.

Xiaomi Mi 8 è ufficiale, eccolo con notch e Touch ID incorporato nello schermo della

Xiaomi Mi 8 offre funzionalità basate sull’intelligenza artificiale, con la selezione delle scene automatica, con possibilità di applicare effetti da studio. Il punteggio assegnato da DxOMark nella foto è di 105, mentre quello complessivo è di 99. Xiaomi ha aggiunto una fotocamera frontale da 20MP con sensore dotato di pixel di grandi dimensioni da 1,8 micron.

Un’altra caratteristica interessante aggiunta da Xiaomi è il GPS a doppia frequenza, che elimina l’interferenza di edifici e riduce i ritardi nell’aggancio del segnale, aumentando la precisione in navigazione.

Xiaomi Mi 8 è ufficiale, eccolo con notch e Touch ID incorporato nello schermo della

Xiaomi Mi 8 sarà disponibile in diversi tagli di memoria. Il prezzo è di circa 360 euro, al cambio, per la versione 6/64GB, circa 400 euro per la 6+128GB e circa 440 euro per la variante 6+256GB.

Le colorazioni presenti al lancio saranno 4: argento, oro, blu e nero. Sarà poi disponibile una versione premium, chiamata Explorer Edition con retro trasparente, sensore di impronte sotto al display, scanner facciale 3D e 8+128GB di memoria, ad un prezzo di circa 493 euro.

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag:
maggio 29, 2018

“Solo 8 euro per il Wi Fi Range extender Xiaomi, piccolo e compatto”

Xiaomi Mi WiFi è un dispositivo che estende la copertura del segnale WiFi in casa eliminando le zone d’ombra con banda fino a 300 Mbps: per poche ore, salvo esaurimento scorte, lo comprate in offerta per poco più di 8 euro.

Semplice ma efficace, in quanto risolve i problemi di copertura WiFi in casa catturando il segnale e portando internet in stanze altrimenti irraggiungibili. Non dovrete più cambiare stanza per potervi godere la navigazione in internet o la visualizzazione in streaming dei contenuti su iPhone, iPad, tablet generici, e-book, netbook e quant’altro.

xiaomi range extender

Come anticipato può raggiungere i 300 Mbps, velocità perfetta per streaming video ed online gaming. Infine, grazie alla spina USB, si collega a qualsiasi alimentatore, batteria d’emergenza o computer, senza occupare spazio sulla scrivania o costringerci a ricorrere ad un cavo.

Come anticipato, per poche ore un numero limitato di pezzi è scontato del 5%: lo pagate soltanto 7,45 euro. Per ulteriori informazioni sui costi e tempi di spedizione, eventuali oneri e gestione degli ordini, è possibile consultare il sito del venditore.

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag:
aprile 3, 2018

“Soli 16 euro: Xiaomi Mi Band 2 ad un prezzo imperdibile”

Un’aiuto prezioso per rimettersi in forma può giungere dalla sempre ottima Xiaomi Mi Band 2, seconda versione della popolare smartband indossabile realizzata dal brand cinese, (di cui Macitynet vi ha proposto una recensione a questo indirizzo) ora in offerta lampo ad un prezzo imperdibile: solo 16,33 euro.

Xiaomi Mi Band 2 è un bracciale che ancora oggi non teme confronti con le periferiche dello stesso tipo più costose, essendo adatta per l’attività fisica, ma anche per il quotidiano, grazie allo schermo che fornisce al polso informazioni come l’ora, le calorie bruciate, i passi, la distanza e il battito cardiaco.

La Xiaomi Mi Band 2 include tutto il meglio delle versioni precedenti, incluso il sensore per il battito cardiaco, aggiungendo la novità principale rappresentata dal display OLED, che permetterà finalmente di interagire in maniera più chiara e versatile con il dispositivo.

Interazione migliorata anche grazie alla presenza di un pulsante fisico a sfioramento, attraverso il quale sarà possibile modificare le schermate o impartire comandi specifici alle Xiaomi Mi Band 2, senza dover fare affidamento esclusivamente allo smartphone ed alla app dedicata.

Lo stesso display, inoltre, mostra anche piccole icone delle notifiche in entrata, così da sapere se arriva un messaggio WhatsApp, una mail e altro ancora. Ovviamente, l’icona a forma di cornetta apparirà a schermo, insieme alla vibrazione del bracciale, quando si riceve una chiamata.

Xiaomi Mi Band 2 porta con se anche un’autonomia esagerata di 20 giorni, più bassa rispetto al primo modello, ma assolutamente giustificabile dalla presenta del display. Nei negozi, se avete fortuna la potete comprare in offerta a 35 euro, mentre in rete Amazon ed altri la propongono per 25-30 euro. L’offerta migliore attualmente la trovate su GearBest, valida però per poche ore e su un numero limitato di pezzi: qui infatti potete comprarla per soli 16,33 euro.

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag:
marzo 6, 2018

“Xiaomi Hybrid: 14 € per auricolari che suonano come quelli da 100. Scorte limitate”

In offerta a circa 14 euro gli auricolari Xiaomi Hybrid 4, uno degli ultimi “miracoli” di Xiaomi, che è riuscita a produrre un modello di auricolari in-ear capaci di prestazioni irraggiungibili per la fascia di prezzo cui appartengono.

Le caratteristiche principali di questi auricolari si riassumo nei doppi driver ibridi e dinamici che garantiscono maggiori dettagli sonori ed ampliano la gamma dinamica acustica per apprezzare al meglio le sfumature audio. Il nome Hybrid deriva infatti da un speciale configurazione interna che comprende un driver dinamico e un secondo armature driver a doppio bilanciamento acustico, in grado di lavorare insieme per una maggiore fedeltà di alte e basse frequenze.

Questo risultato è raggiunto anche grazie ad una sintonizzazione professionaleed ad un con design fine e sofisticato, asservito alla qualità sonora.

Disponibile anche un comando ed un microfono a filo ed una migliore cancellazione del rumore, per ottenere una migliore qualità in chiamata; il cavo è realizzato con un materiale derivato dal Kevlar, che garantisce resistenza e flessibilità allo stesso tempo. All’interno della confezioni sono presenti anche 3 paia di gommini in silicone nelle misure S / M / L per garantire una  confortevole esperienza per qualunque tipologia di padiglione auricolare.

Gli auricolari Xiaomi Hybrid 4 si acquistano a circa 14 euro seguendo questo link diretto. Si tratta di uno sconto del 43 per cento sul prezzo di listino, ed un’offerta in scorte limitate. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito del venditore.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
febbraio 8, 2018

“Telecamera di sorveglianza Xiaomi compatibile anche con iPhone in offerta lampo a 22,97 euro”

Se avete bisogno di una telecamera per tenere sotto controllo la casa notte e giorno, quella di Xiaomi è attualmente in offerta lampo a soli 22,97 euro.

Questa videocamera offre una lente grandandolare con visione da 120 gradi, combinati ai 93 gradi di movimento verticale e i 360 gradi sull’asse orizzontale, offre una visione completa a trecentosessanta gradi. Incorpora un sistema di visione notturna con LED a infrarossi e un microfono con filtro anti-rumore, può quindi registrare l’audio di quel che accade nella stanza in cui si trova e grazie all’altoparlante incorporato è possibile interagire anche a distanza con chi si trova nei paraggi.

xioami dafang 1080p

Si controlla tramite app da iPhone e smartphone Android e può archiviare le registrazioni direttamente su chiavetta USB, potendo così rivederle facilmente dal computer in caso di necessità.

Questa camera è scontata del 30% su GearBest: per qualche ora, salvo esaurimento scorte, la pagate soltanto 22,97 euro. Per ulteriori informazioni sui costi e tempi di spedizione, eventuali oneri e gestione degli ordini, è possibile consultare il sito del venditore.

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag: