Posts tagged ‘Sony’

ottobre 18, 2016

“Giochi iPhone, in arrivo anche da Sony”

Difficile trovare un brand più associato al concetto di videogiochi rispetto a quello di Sony, che con le sue varie versioni di PlayStation ha segnato la formazione videoludica di tanti appassionati. Ora la casa giapponese ha deciso di votarsi anche alla causa del giochi iPhone e in generale allo sviluppo di titoli per il mondo iOS. L’annuncio è ufficiale ma piuttosto povero di dettagli. Si sa che in previsione ci sono almeno cinque giochi che dovrebbero arrivare sul mercato grosso modo dal prossimo marzo 2017 sino a marzo 2018, prodotti dalla controllata ForwardWorks. Sony non ha detto nulla in merito a quali titoli intenda portare su iOS, l’ipotesi plausibile è che si lavorerà innanzitutto per sfruttare la forza di mercato di giochi già di successo per il mondo PlayStation. La scelta di rivolgersi al mondo dei giochi iPhone è probabilmente dovuta anche al successo della rivale Nintendo con Pokemon Go. Il segmento dei giochi innovativi da smartphone è in crescita, Sony può far valere sia un buon impulso proveniente dal settore console sia le esperienze che sta facendo nello sviluppo di titoli con funzioni di realtà virtuale e aumentata.

Questo articolo lo trovate su sito Applicando

Annunci
Tag:
maggio 17, 2016

“Sony Xperia XA Ultra, il nuovo phablet monstre spara selfie stabilizzati”

Annunciato via Twitter il nuovo Sony Xperia XA Ultra è una versione ingrandita e potenziata del modello Sony Xperia XA lanciato all’inizio dell’anno, ma che si distingue dal predecessore anche per una insolita dotazione nel comparto fotografico. La fotocamera posteriore rimane quella con il sensore più robusto da 21,5 megapixel, in ogni caso quella posteriore da ben 16 megapixel si distingue per la presenza della stabilizzazione ottica delle immagini che, almeno a quanto ne sappiamo ora, è invece assente nel gruppo ottico sul retro. Una scelta insolita che rende Sony Xperia XA Ultra un phablet perfetto per gli appassionati di selfie. A fianco dell’obiettivo frontale è visibile il flash LED: per scattare selfie e foto di gruppo questo terminale riconosce gesture speciali per lo scatto a distanza. Rispetto allo schermo da 5 pollici della versione non Ultra, il nuovo Sony Xperia XA Ultra offre un abbondante display da 6 pollici, praticamente privo di bordi laterali. Sony ha rivisto anche la risoluzione: contro l’HD 720p ora si arriva al Full HD da 1.920 x 1.080 pixel. Tra le specifiche annunciate il processore MediaTek MT6755 abbinato a 3 GB di memoria RAM e una capacità di storage di 16 GB espandibili dall’utente. Il costruttore indica una capacità della batteria di 2.700 mAh, forse sottodimensionata rispetto al resto, ma assicura che questo phablet è in grado di funzionare per 2 giorni con una sola ricarica. Sony Xperia XA Ultra sembra arriverà a luglio ma il prezzo non è ancora stato comunicato.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
marzo 24, 2016

“Sony annuncia Entrata in Smartphone Gaming Spazio Con ‘ForwardWorks’ Nuovo Società”

Sony sta formando una nuova società, ForwardWorks, che sarà focalizzata sulla fornitura ai giocatori “titoli a pieno titolo del gioco” sul proprio smartphone (via The Verge). ForwardWorks inizieranno le operazioni il 1 ° aprile, lo stesso giorno in cui Sony ha annunciato di tutte le sue varie armi PlayStation sono impostati per essere uniti sotto il marchio ombrello unificata Sony Interactive Entertainment.

La nuova società prevede di creare esperienze di gioco per gli utenti in Giappone e in Asia, ma la società ha lasciato intendere che ci sia una possibilità di espansione in altri territori dopo il lancio iniziale in quei paesi. Mentre ForwardWorks deve ancora confermare i sistemi operativi smartphone specifici sarà il lancio di giochi su, lo ha fatto prendere in giro il contenuto delle prossime esperienze mobili, che “sfruttare la proprietà intellettuale” del vasto catalogo di Sony di personaggi noti e franchising da utilizzare in ogni titolo.

iPhone-6-SONY-caratteri
ForwardWorks potranno sfruttare la proprietà intellettuale dei numerosi titoli software PlayStation® dedicati e dei suoi personaggi di gioco, così come la conoscenza e il know-how di esperienza di sviluppo di gioco che è stato acquisito nel corso degli anni con le imprese PlayStation® per fornire applicazione di gioco ottimizzata per i dispositivi intelligenti, tra cui smartphone per gli utenti in Giappone e in Asia. La società avrà lo scopo di fornire agli utenti con possibilità di godere casualmente i titoli dei giochi a pieno titolo nel nuovo campo del mercato dei dispositivi intelligenti.
Le concessioni esatte in questione che la società con sede a Tokyo prevede di concentrarsi su sono ancora da confermare, ma la terminologia del bando suggerisce che ForwardWorks andranno un percorso di gioco più tradizionale nel trapiantare i suoi personaggi sul cellulare di Nintendo ha. Sony ha cercato di rompere nello spazio smartphone gioco prima, ma il focus delle sue iniziative passate era più di una sinergia cross-platform con il gioco-ready PlayStation Vita palmare della società.

Uno spostamento di giochi per smartphone solo è interessante, soprattutto se si considera la biblioteca di franchising classico ForwardWorks potrebbe impiegare in modi intelligenti per compensare la mancanza di ingressi del controller tattili. Nintendo ha fatto una promessa simile di recente per quanto riguarda l’uso dei suoi personaggi più popolari imminenti giochi per cellulari, ma il suo primo gioco, Miitomo, ha lasciato la maggior parte dei fan delusi a causa della sua unica attenzione per la creazione del personaggio e un gameplay social network-inclinazione.

Questo articolo lo trovate su sito MacRumors

Tag:
febbraio 16, 2016

“Sony IMX318 Exmor sensore RS imaging è 0,03 secondi di tempo”

Sony ha aggiunto un altro sensore RS immagini Exmor alla sua gamma di componenti della fotocamera, inteso per l’uso in smartphone e altri dispositivi con fotocamere integrate. Il Exmor RS IMX318 è in grado di scattare una fotografia 22,5 megapixel, accreditando la sua struttura impilati e ha affermato “pixel più piccola unità del settore,” misura 1,0 micrometri, per consentire di conservare la qualità delle immagini, aumentando il numero di pixel rispetto al suo predecessore, e mantenendo le dimensioni compatte dei componenti.
Il sensore formato 1 / 2.6 è anche affermato di essere il primo ad includere un built-in sistema AF ibrido, in genere visto su prosumer e macchine fotografiche professionali, combinando il rilevamento di fase piano dell’immagine e la rilevazione del contrasto. Sony afferma il sensore è in grado di tirare messa a fuoco in 0,03 secondi per le immagini fisse o in 0.017 secondi quando le riprese video a 60fps.

Secondo il comunicato stampa di Sony, il sensore offrirà funzionalità di registrazione video 4K fino a 30 fps, 120 fps con il video 1080p e 720p a 240fps anche possibile. Sony ha anche aggiunto di stabilizzazione dell’immagine elettronica, che sarà regolare un video o fermo immagine sulla base di un sensore giroscopico esterna, con esso anche in grado di regolare la distorsione della lente. Mentre questo è certamente utile per smartphone fotografia, si presta anche ad altre applicazioni che coinvolgono le vibrazioni della fotocamera, come ad esempio la registrazione video a bordo di un drone.

Sony prevede di iniziare a consegnare il nuovo sensore IMX318 ai produttori di dispositivi a partire dal maggio di quest’anno. Mentre un po ‘tardi per eventuali prossimi annunci di iPhone, la posizione di Sony come fornitore di sensore di immagine di Apple potrebbe potenzialmente portare a questo sensore, o di un componente utilizzando la tecnologia simile, in corso di adozione in un dispositivo futuro.

Questo articolo lo trovate su sito Macnn

Tag:
gennaio 29, 2016

“Messaggi Sony 1000000 $ di profitto nel Q4 2015, nonostante le vendite di smartphone incerti”

Sony ha pubblicato i risultati finanziari completi per il suo terzo trimestre fiscale (Q4 per tutti gli altri), e le cose stanno cercando piuttosto piatta per il gigante tecnologico giapponese. Nel complesso, la società ha fatto poco più di $ 1 miliardo di dollari in profitto nei tre mesi chiusi al 31 dicembre 2015. Sony ha visto un significativo aumento delle vendite di software PS4, e nel suo dipartimento di cinema. Purtroppo, un sostanziale declino delle vendite di smartphone significa che la società nel suo complesso solo aumentato il proprio fatturato del 0,5% rispetto allo stesso trimestre di un anno fa …

Smartphone business di Sony portato in $ 3,2 miliardi nel fatturato, e ha reso la società 201.000.000 $ di profitto. Le vendite sono diminuite di quasi il 15% anno su anno a causa di un ‘calo significativo dei volumi di vendita di smartphone’, in seguito alla decisione della società di rilasciare un minor numero di smartphone e spendere meno in via di sviluppo e commercializzazione. Benché le entrate è sceso, l’utile è salito del 133%, il che suggerisce la nuova strategia è una sorta-di lavorare per Sony.

Nelle parole di Sony:

Il risultato operativo è aumentato di 13,8 miliardi di yen l’anno su anno a 24,1 miliardi di yen (201 milioni di dollari). Tale significativo incremento è dovuto principalmente ad un miglioramento del mix di prodotto che riflette uno spostamento verso modelli ad elevato valore aggiunto, nonché riduzioni dei costi tra cui marketing, ricerca e sviluppo e l’altra vendita, spese generali e amministrative, parzialmente compensato dal suddetto diminuire dei volumi di vendita di smartphone e l’impatto negativo della rivalutazione del dollaro USA, che riflette l’elevato rapporto tra Stati Uniti costi denominati in dollari. Nel corso del trimestre in corso, vi è stato un impatto negativo 18800000000 ¥ dalle fluttuazioni dei tassi di cambio.

Cambiamento di Sony a fuoco, ovviamente, ha portato nella vendita di un minor numero di telefoni, e nella generazione di ricavi. Ma il lato positivo è che la divisione mobile della società reso molto più profitto come risultato.

Come Sony prevede di rilasciare la sua gamma Xperia Z5 negli Stati Uniti, la questione deve essere chiesto su ciò che la visione a lungo termine è per una volta-gigante del settore della telefonia mobile. Intende continuare ad operare il modo in cui ha fatto e accettare una piccola fetta della quota di mercato in cambio di migliori margini di profitto? O, intende saltare sulle «caratteristiche premium ad un prezzo accessibile ‘carrozzone?

Questo articolo lo trovate su sito 9to5Mac

Tag:
gennaio 6, 2016

“CES 2016, Sony presenta GTK-XB7, MHC-GT4D, MHC-V11 sistemi audio wireless ad alta potenza”

Sony al CES ha presentato tre nuovi sistemi audio ad alta potenza compatibili Bluetooth che promettono bassi vigorosi ed effetti luminosi sincronizzati: GTK-XB7, MHC-GT4D e MHC-V11

GTK-XB7

GTK-XB7 viene presentata come una cassa orientata ai bassi e di grande potenza grazie ai due woofer da 16 cm. Un processore DSP elabora in modo intelligente le frequenze a seconda della sorgente e fa “danzare” l’illuminazione multicolore a 3 vie, gli effetti stroboscopici e le luci dei diffusori, che pulsano in sync con la musica.

Si possono anche aggiungere gli appositi effetti disponibili con la app SongPal di Sony, precedentemente scaricata su un dispositivo mobile. La batteria del telefono o del tablet si può caricare attraverso la presa USB mentre si riproduce la musica. Infine, c’è un ingresso audio che permette di collegare qualsiasi tipo di sorgente audio, ad esempio un lettore MP3.

ovufd1uxqi2wqjluefp0

MHC-GT4D

Il modello GT4D ha ruote e impugnatura, che consentono un trasporto agevole da una stanza all’altra. Le sezioni indipendenti del diffusore sono disegnate per un suono avvolgente e consentono una maggiore flessibilità di posizionamento.

Il sistema è in grado di soddisfare anche chi alle feste preferisce la televisione: basta collegare l’uscita HDMI al televisore e disporlo come se fosse una soundbar, con i diffusori sotto lo schermo, per dare volume e pienezza all’audio di DVD, sport e molto altro.

Il sistema può essere collegato via wireless a un cellulare NFC per riprodurre in streaming i brani tramite Bluetooth, ma le fonti possibili sono moltissime: CD, unità USB con file MP3 e WAV, lettore MP3 collegato tramite l’ingresso audio, o anche le classiche frequenze radio.

L’illuminazione dei diffusori dovrebbe creare un’atmosfera, pulsando in sincronia con il ritmo della musica. Durante la riproduzione di video e film, il sistema S-Force Front Surround crea un’acustica multicanale.

La parte più originale del sistema di controllo è basata su gesture: un semplice movimento della mano per saltare le tracce, regolare il volume o aggiungere effetti grazie alla tecnologia Gesture Control.

obmckh5dq9n16s4mfvjv

MHC-V11

Il modello compatto V11 ha un design “one-box” semplice da trasportare, posizionare e riporre in base alle esigenze.

Il sistema consente di riprodurre musica da fonti Bluetooth, CD, USB o radio, con il woofer da 20 cm e il MEGA BASS per ottimizzare la riproduzione delle basse frequenze. Ogni beat viene enfatizzato dalla luce LED blu del diffusore, che pulsa a tempo di musica.

A completare le opzioni di intrattenimento, il modello offre effetti DJ e opzione karaoke, oltre alla possibilità di unire più dispositivi tramite Party Chain per portare il divertimento a livelli ancora più elevati.

La nuova gamma di sistemi audio ad alta potenza di Sony sarà disponibile a partire dalla primavera 2016.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

ul4l6vrhfrqeg9zav91c

Tag:
novembre 23, 2015

“Solo fino alle 18 Sony DSC-RX100 II, compatta da sogno ad un prezzo da sogno: 379,99€”

Se cercate una compatta di alta qualità, oggi (e solo oggi) avete l’occasione di comprare con un forte sconto la Sony RX100 II, grazie ad una offerta del giorno Amazon che la propone a solo 374,99 euro.

La RX100 è stata una delle migliori fotocamere zoom compatte e la versione II, recensita da Macitynet qui, ne ripercorre le orme con  un sensore CMOS Exmor R da 1 pollice con 20.2 megapixel effettivi, capace di migliori performance in scarsità di luce; connettività Wi-Fi ed NFC per controllare la fotocamera da remoto e per il trasferimento di immagini e di video senza fili, e lo slot per la slitta a caldo (non presente nel modello precedente), utile per poter utilizzare altri accessori. È dotata di una pregevole lente zoom l’obiettivo Carl Zeiss Vario-Sonnar F1.8 – 4.9, 28-100mm con rivestimento T con fattore di ingrandimento fino a x3,6, versatile e comodo in ogni situazione, ed una capacità di registrazione video in Full HD fino a 50fps. A ciò si aggiunge la presenza del chip Wi-Fi, la compatibilità con il trasferimento dati via NFC, la possibilità di utilizzare applicazioni di controllo remoto via smartphone e tablet, e finalmente la presenza del classico aggancio a slitta sulla fotocamera, che permetterà l’uso di accessori come flash esterni e mirini elettronici.

51aXVqTO6GL._SL1014_

Dal punto di vista costruttivo la Sony RX100M2 è una vera e propria compatta, dotata di dimensioni letteralmente tascabili, capace di infilarsi comodamente nel taschino di una giacca o nella tasca di una borsetta. L’obiettivo si ritrae all’interno del corpo rivelando un ingombro minimo, all’interno di una ghiera che può essere comodamente utilizzata per diversi funzioni, come per modificare l’apertura dello scatto o lo zoom, a seconda delle impostazioni del menu e alla modalità di scatto.

Questa macchina al lancio costava 750 euro. È stata poi offerta a poco più di 500 euro, anche per l’arrivo della M3 e della M4, ma 379,99 euro è un prezzo eccezionale per la qualità del prodotto e la sua versatilità. Al momento è molto complicato se non impossibile trovare una fotocamera con questo fattore di forma e la stessa qualità di immagine al prezzo scontato che propone Amazon. La promozione termina alle 18, scorte permettendo.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
ottobre 28, 2015

“Sony HD-SP1, nuovo hard disk che salva i dati anche dagli urti”

Sony aggiunge al catalogo degli hard disk antiurto HD-SP1, un nuovo disco che permette di registrare, archiviare e trasportare fino a 1 TB di dati in modo sicuro, anche negli ambienti più “difficili”. Caratterizzato da un corpo con rivestimento protettivo in gomma resistente agli schizzi (IPX2), alla polvere e agli urti (IPX5), il Sony HD-SP1 consente di archiviare e trasportare i dati in sicurezza in qualsiasi situazione, sia che stiamo girando un video nella foresta pluviale, sie che ci troviamo a svolgere ricerche ad alta quota.

E’ progettato per prevenire danneggiamenti da cadute fino a 1,2 metri di altezza, è molto compatto ed è accompagnato dal nuovo software Backup Manager 2.0 che fornisce diverse opzioni di backup, oltre ad una funzionalità di backup ibrido che ne aumenta l’affidabilità. In pratica quando il dispositivo è collegato ad un computer vengono eseguiti backup in automatico, perciò dimenticare di eseguire il backup di un nuovo progetto non sarà più un problema. Quando invece non c’è un computer, la compatibilità del software con servizi cloud come Dropbox e Google Drive consente un backup temporaneo dei file, che verranno spostati automaticamente una volta effettuata la connessione. Questa modalità di storage a due vie garantisce un’archiviazione più sicura, anche nelle situazioni più imprevedibili.

Tra le altre funzionalità figurano Password Protection Manager, per ottimizzare il livello di sicurezza, e Data Transfer Accelerator che, associato all’USB 3.0, permette di trasferire 500 MB di dati in 7 secondi, senza così intralciare la propria attività da trasferimenti di dati lenti rischiando di perdere uno scatto importante a causa di un complicato processo di archiviazione.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Sony HD-SP1

Tag:
ottobre 7, 2015

“Sony vuole 10.000 Xperia Z3 e Z3 proprietari Compact per testare il suo software Android concetto Marshmallow”

All’inizio di questa estate, Sony ha annunciato un nuovo concetto per lo schema di test del software Android in cui invitava i proprietari a mercati specifici, e con telefoni specifici, per testare il nuovo software concept. Apparentemente è andata bene per Sony, come ha annunciato questa mattina che si sta aprendo un programma simile per Android 6.0 Marshmallow.

Gli utenti con l’Xperia Z3 o Z3 Compact in un certo numero di paesi saranno in grado di chiedere di aderire al programma. Questa notizia arriva appena un giorno dopo che il costruttore ha pubblicato la sua lunga lista di dispositivi che devono ricevere Marshmallow nei prossimi mesi.

Inizialmente Sony offre il programma a 10.000 utenti in Svezia, Danimarca, Norvegia, Finlandia, Islanda, Estonia, Lettonia, Lituania, Regno Unito, Irlanda e Germania. La società rileva che questo nuovo concetto di software basato su Marshmallow è costruito su alcuni dei commenti che ha ricevuto dal primo concetto per il programma Android. Sony promette quel concetto software è costruito sui fondamenti di grande durata della batteria, prestazioni veloci e frequenti aggiornamenti, nonché un ‘”interfaccia utente elegante”.

Piuttosto che semplicemente in anteprima una nuova versione del software, si tratta di un modo di lavorare, per cui costruiamo una nuova esperienza utente proof-of-concept – e, soprattutto, di processo – da zero, che ci consentirà anche di essere più reattivi nello sviluppo e stendere il Sony Xperia Android aggiorna gli utenti vogliono, in modo più rapido.

Se si soddisfano i criteri – avere il dispositivo a destra e hanno sede in uno dei mercati inclusi – è possibile dirigersi verso il Google Play Store per scaricare il concetto per Android da oggi. È possibile registrarsi attraverso l’applicazione e leggere tutti i termini e le condizioni lì. I candidati saranno informati e selezionati nel corso delle prossime settimane e scelti su base puramente ‘primo arrivato, primo servito’. In altre parole, se si vuole essere in per un colpo al provare il nuovo software, assicurarsi di applicare il più presto possibile, di 10.000 posti potrebbero scomparire abbastanza rapidamente.

Questo articolo lo trovate su sito 9to5Mac

Tag:
agosto 25, 2015

“Sony stuzzica gli utenti: smartphone con “super focus” in arrivo a IFA”

“Preparatevi per uno smarphone con un focus più ampio”: è con questa frase pubblicata su Twitter che la divisione Sony UK stuzzica utenti e appassionati con una delle novità in arrivo a IFA che prenderà il via la settimana prossima a Berlino. Il tweet è accompagnato da una immagine che riportiamo in calce in questo articolo: una mano sostiene uno smarpthone in orizzontale mentre inquadra la Porta di Brandeburgo, uno dei monumenti più celebri di Berlino divenuto nel tempo simbolo stesso della città e dell’intera Germania.

Naturalmente lo smartphone ritratto è volutamente sfocato: secondo alcuni si tratta del nuovo Sony Xperia Z5 che potrebbe arrivare in ben tre modelli diversi: Xperia Z5, Xperia Z5 Compact e anche Xperia Z5 Plus, questo almeno secondo quanto sostengono le indiscrezioni che circolano in rete. Ricordiamo che a luglio erano già circolate le principali specifiche attese tra cui spiccano schermo da 5,5 pollici Full HD, processore Qualcomm Snapdragon 810 octa core, 3 GB di memoria RAM e sembra una fotocamera da ben 20,7 megapixel, infine anche la presenza del sensore impronte.

Il nuovo indizio pubblicato su Twitter rappresenta un gioco di parole indicando allo stesse tempo uno smartphone costruito con grande attenzione e soprattutto uno smartphone dotato di un’apertura più ampia, una specifica tecnica di cui al momento non si sa ancora nulla in proposito. Macitynet tornerà a parlare delle novità Sony in arrivo a IFA direttamente dalla manifestazione di Berlino, dove saranno presenti i nostri inviati già a partire dal 2 settembre per fornire articoli, fotogallerie e reportage.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

focus sony 620

Tag: