Posts tagged ‘Rally’

luglio 21, 2017

“Incidente nei test pre Finlandia per Sebastien Ogier”

I test M-Sport in vista del Rally di Finlandia sono stati sospesi giovedì, quando il quattro volte campione del Mondo, Sèbastien Ogier ha danneggiato in maniera irreparabile la sua Fiesta WRC. Il transalpino navigato da Veillas, come già avvenuto nei test in Sardegna, in un tratto da sesta marcia ha colpito una roccia (portata in traiettoria da un suo precedente passaggio), nell’impatto la sospensione si è rotta e la vettura ha impattato violentemente contro un’albero. Fortunatamente l’equipaggio è rimasto illeso. L’auto risulta seriamente danneggiata, motivo per cui M-Sport ha deciso di cancellare la sessione di test per Elfyn Evans e Teemu Suninen, previste per venerdi e sabato.

Questo articolo lo trovate su sito Rallyssimo

Tag:
luglio 17, 2017

“Skoda e Scandola grande successo al San Marino 2017”

Due tappe tre vittorie. L’equipaggio ufficiale di ŠKODA Italia Motorsport si conferma il migliore sulle prove speciali sterrate del San Marino Rally. Nel sesto appuntamento del Campionato Italiano Umberto Scandola e Guido D’Amore vincono gara 1 sabato e si riconfermano i migliori anche in gara 2 domenica. Per somma dei tempi si aggiudicano la corsa e il bottino pieno dei punti, fondamentali per continuare a lottare nella serie, quando mancano due round al termine. Ecco le dichiarazioni post gara di un soddisfatto e felice Umberto Scandola, finalmente tornato al successo: Finalmente è arrivata una grande soddisfazione per noi e tutto il team che ci ha fornito una vettura perfetta. Come abbiamo ripetuto negli ultimi giorni questo rally era cruciale per la stagione: non potevamo sbagliare. Nello stesso tempo abbiamo sperato che la sfortuna che ci ha accompagnato nei rally precedenti si dimenticasse di noi e così è stato. Abbiamo attaccato quando serviva e ci siamo difesi quando il margine di vantaggio che avevamo sugli avversari ce lo permetteva. Anche da questo punto di vista siamo stati concreti. Le vetture di altri piloti hanno pagato la durezza del percorso, la nostra Fabia è stata veloce come una pantera e robusta come un carro armato. Adesso guardiamo agli ultimi impegni con un altro spirito e anche nei prossimi rally ce la vogliamo giocare fino all’ultima curva. La seconda giornata composta da solo due prove da ripetere due volte per un totale di 58 km non era sicuramente facile. Umberto Scandola e Guido D’Amore partivano come prima vettura sul percorso e, almeno nel primo passaggio, questo era un handicap. Il Pilota veronese ha subito segnato un secondo tempo e poi nella prova lunga di Apecchio (17 km) ha attaccato a testa bassa vincendo con 17”5 e sul secondo. Nel frattempo alcuni avversari hanno avuto dei problemi o hanno commesso degli errori, la Fabia R5 e Umberto sono stati invece perfetti chiudendo con ampio margine la corsa da vincitori. Con i punti della vittoria di sabato, sommati a quelli di domenica e dell’assoluta del San Marino Rally, Umberto Scandola e Guido D’Amore mantengono il terzo posto della classifica  piloti del Campionato Italiano Rally ma si avvicinano considerevolmente ai primi, quando mancano due rally alla conclusione. Prima al Rally di Roma Capitale e poi al Rally Due Valli di Verona la squadra ufficiale di ŠKODA Italia Motorsport cercherà di lottare con tutte le forze per puntare al titolo italiano che manca dal 2013.

Questo articolo lo trovate su sito Rallyssimo

Tag:
luglio 14, 2017

“Ostberg e Floene: si separano le strade”

Dopo una stagione e mezza, il norvegese Mads Ostberg si separa dal copilota Ola Floene. La coppia norvegese debuttò al Rallye Montecarlo 2016, vedi foto copertina, quando Floene si separò da Mikkelsen e Ostberg dallo svedese Jonas Andersson. Oggi il comunicato del Team Adapta: “Questa è una decisione del team. Abbiamo visto che in questo periodo ci sono state delle difficoltà nel rapporto tra Mads e Ola. Alla fine dobbiamo pensare a ciò che è meglio per la squadra. A livello di prestazioni, tutto deve funzionare per il meglio. Stiamo lavorando per una soluzione permanente, Mads sarà aiutato dai copiloti di Adapta Motorsport, Torstein Eriksen e Patrik Barth per i prossimi rally, partendo da Eriksen al Rally Finlandia. Sappiamo bene, e siamo certi, che hanno l’esperienza e l’abilità per fare bene in quel ruolo. Ola sarà ancora nel team Adapta Motorsport. Stiamo lavorando insieme a diversi piani, separati dal programma di Mads nel WRC “.

Questo articolo lo trovate su sito Rally.it

Tag:
luglio 14, 2017

“Rally San Marino, le dichiarazioni alla vigilia della gara da parte di Andreucci e Pollara”

Manca poco al via del Rally di San marino, secondo ed ultimo appuntamento su terra in programma in questo CIR. Il Team Peugeot Sport Italia è determinato a consolidare il vantaggio accumulato nel campionato costruttori e la coppia Andreucci – Andreussi vuole mettere una seria ipoteca sul 10° titolo tricolore. Non solo Ucci-Ussi questo San Marino, ma occhi puntati anche sull’equipaggio Pollara – Princiotto che cercherà di accumulare punti preziosi per il campionato Junior. Mancano poche ore al via della gara e andiamo a sentire cos’hanno dichiarato i piloti, cominciando da Paolo Andreucci: Il rally di San Marino è una gara bella ed interessante per diversi aspetti. Le strade sono più lente dell’Adriatico ma bellissime e tecniche da guidare e da seguire come spettatori. Il primo giorno è prevista la classica prova speciale di Sestino che veniva fatta anche nel mondiale ma ora è divisa in due corte prove speciali. Quest’anno ci sarà poi una prova speciale di 5 km, mai fatta finora. I tempi sono ristretti ed un errore si può pagare caro. A fine giornata ci sarà la prova speciale su asfalto della salita di San Marino che spesso è stata determinante per vincere o perdere il rally. Per gara 2 avremo una prova speciale nuova più lunga ed una già fatta in passato, molto guidata e bella in zona Apecchio. Noi nella nostra 208 T16 abbiamo previsto una piccola variazione di assetto che potrebbe darci un leggero vantaggio. L’auto va davvero molto bene e beneficiamo del grande vantaggio delle gomme Pirelli, davvero determinanti e qui sempre molto competitive. Siamo ben consapevoli del valore dei nostri avversari ma daremo il massimo perché noi siamo il loro primo avversario da battere! Chiudiamo col giovane Marco Pollara: E’ la seconda volta che corro al Rally di San Marino e devo dire che mi piace. Rispetto all’Adriatico le prove speciali sono molto meno veloci, ci sono più curve e molti tratti guidati. Ci vuole quindi molta più tecnica di guida. Useremo molto la testa perché vogliamo portare a casa punti importanti per Peugeot in questo bel campionato che si sta avvicinando alla fine. Gli avversari saranno sicuramente col coltello fra i denti ma noi siamo determinatissimi a portare a casa anche questa volta un bel risultato.

Questo articolo lo trovate su sito Rallyssimo

Tag:
luglio 7, 2017

“WRC – Teemu Suninen Obiettivo centrato, ora sotto con la Finlandia” 

queste le parole di Malcolm Wilson,capo M-Sport, riferite al debutto del 23enne finlandese he ha vinto pure una prova speciale. Continuiamo con le parole del pilota Teemu Suninen: L’obbiettivo iniziale era quello di restare nella top sei, quindi è stato centrato, ma in fondo sono un pò deluso per l’errore nella power stage che mi ha tolto la quinta piazza. In Finlandia spero di poter migliorare ancora, prima della gara effettuerò una giornata di test per prendere ancora più feeling con la vettura. Rispetto alle R5 che guido ormai da due anni, qui cambia tutto dalla potenza della vettura, il differenziale, l’aerodinamica etc etc… La vettura è semplicemente impressionante, grazie alle scelte aerodinamiche ci permette la massima stabilità nei tanti salti e maggior grip nelle curve. Devi esser veramente al top per poter competere in una categoria cos’ difficile, nel WRC2 se fai dei piccoli errori resti sempre lì nella top3, qui finisci dietro senza manco accorgertene.

Questo articolo lo trovate su sito Rallyssimo

Tag:
luglio 7, 2017

“Marchioro e Yokohama al Rally San Marino”

Yokohama Italia si prepara al Rally di San Marino in programma il prossimo week-end del 15 e 16 luglio nell’entroterra romagnolo e nel quale si terrà anche il Trofeo dedicato a tutti coloro che correranno con i pneumatici Yokohama. Oltre ai partecipanti al Trofeo Yokohama la casa giapponese vedrà impegnati sulle terre bianche gli ufficiali Gigi Ricci e Nicolò Marchioro, il giovane pilota veneto reduce dal rally Adriatico con un piazzamento degno di nota, ovvero quarto assoluto. In attesa di vederlo proprio in azione nelle prove speciali del Rally di San Marino, condividiamo la sua esperienza di guida con gli pneumatici Yokohama. Nicolò, come ti trovi con gli pneumatici Yokohama? E’ la tua seconda stagione sulle terre bianche con Yokohama e cosa ci racconti della tua esperienza di guida? Nicolò: “Con Yokohama mi sono trovato bene sin dal prima gara, sia per il rapporto tecnico diretto con gli ingegneri in campo gara, sia per la possibilità di scegliere 2 diversi tipi di pneumatici in modo da avere sempre la gomma perfetta su ogni tipo di fondo sterrato. Lo scorso anno abbiamo cercato di conoscere al meglio gli pneumatici e la Peugeot 208 T16 che guidavo per la prima volta; con l’esperienza accumulata quest’anno cercheremo di dare il massimo per essere competitivi in ogni gara. ” Al rally Adriatico hai ottenuto un ottimo risultato posizionandoti ai piedi del podio nella classifica assoluta del CIR…. Azzardiamo: per il San Marino vorresti arrivare su quel podio? Nicolò: ”Sarebbe davvero bello ma il rally di San Marino è una gara molto selettiva e commettere il minimo errore potrebbe costare caro. Puntare al podio nel CIR sarebbe un rischio ulteriore quindi il nostro obiettivo primario sarà la classifica riservata al campionato terra.” Quali sono le tue aspettative per questa stagione? Nicolò: “Non nascondo che puntiamo alla vittoria assoluta di campionato, lo scorso anno ci siamo andati molto vicini. Gli avversari sono molti e tutti di alto livello ma in queste prime due gare siamo stati competitivi quindi … perché non crederci?” Hai altri progetti agonistici oltre alla partecipazione al Campionato Italiano Rally Terra con i colori Yokohama? Nicolò: “Al momento non abbiamo ulteriori programmi, siamo concentrati al massimo su questo campionato. Potremmo essere presenti al Prealpi Master Show come ogni anno come gara di fine stagione, ma per il momento non c’è una decisione definitiva.” L’appuntamento è quindi da vicinissimo e molto caldo: sabato prossimo, 15 luglio, al via questa appassionante gara, uno degli appuntamenti tradizionalmente più seguiti per la spettacolarità delle sue prove speciali.

Questo articolo lo trovate su sito Rally.it

Tag:
luglio 3, 2017

“WRC Rally Polonia, Tanak è out, crash! Neuville ipoteca la vittoria finale!”

Thierry Neuville mette le mani sulla Polonia. Crocevia dell’evento è stato la PS21 dove Ott Tanak, fin qui assoluto protagonista insieme al belga, è uscito di strada colpendo un albero con l’anteriore dopo essere scivolato in un tratto inaspettatamente fangoso. Un vero incubo per l’estone. Ma andiamo con ordine. La sveglia è suonata presto e la gara ha preso il via alle 8.10 con la PS20 ” Orzysz 1″ di 11.15 km. Ancora un passaggio di testimone tra i duellanti Tanak e Neuville. L’estone stacca un gran bel tempone, rifila quasi 5 secondi al belga e si riprende la testa. Completa il podio e subito a ruota a seguire ci sono due finlandesi, tali Jari-Matti Latvala e il sorprendete Teemu Suninen. Seb Ogier chiude quinto staccato di oltre 17 secondi. Il 4 volte campione resta comunque in una solida e tranquilla quarta posizione. Dani Sordo sembra non riuscire a impensierire la sua attuale posizione. Arriviamo dunque alla fatale PS21 “Paprotki 1” di 18.68 km. Come detto precedentemente Tanak manda tutto all’aria scivolando in un tratto fangoso e sbattendo contro un albero. La vettura è malconcia, come potete vedere dalla foto. Concluderà così 22° e perdendo quasi 2 minuti. Ne approfitta così Thierry Neuville a bordo della sua Hyundai i20. Vince la prova, mette in cassaforte la vittoria dato che il suo attuale vantaggio risulta essere oltre 1 minuto sul compagno di squadra Hayden Paddon. Nonostante l’accaduto resta in quarta postazione Seb Ogier, settimo in speciale, mentre mantiene incredibilmente il podio Ott Tanak. Questo a confermare quale gara straordinaria stesse facendo il giovane pilota M-Sport. Purtroppo però il parco assistenza non ci sarà e la fine dell’evento non sarà di certo confortevole. Finalmente vediamo tra le zone alte anche le Citroen. Stephane Lefebvre e Craig Breen chiudono infatti terzo e quarto anche se, questo risultato dice poco alla loro classifica generale. Mikkelsen sempre dietro è dodicesimo.

Questo articolo lo trovate su sito Rallyssimo

Tag:
giugno 30, 2017

“Un 2018 tra WRC e BRC per Kalle Rovanpera”

In attesa di esser al via del Rally San Marino, sesto round del Campionato Italiano Rally, si infittiscono le voci sul giovane Kalle Rovenpera in ottica stagione 2018. Secondo il sito autosport.com il giovane campioncino finlandese, dovrebbe esser al via in Galles con una vettura di classe R5 per assaggiare i ritmi e il chilometraggio delle gare iridate, in attesa di un 2018 che lo vedrà protagonista in varie gare del Mondiale. Il problema sulla scelta delle gare si porrebbe in alcuni paesi, in quanto non ancora maggiorenne, compirà 17 anni ad ottobre, ad esempio pare scontata l’assenza al Monte-Carlo. Al momento non c’è nessun programma definitivo, si attende il calendario 2018 con gare e date definitive. Al momento si punta ad essere al via in Messico, Argentina, Finlandia, Galles e Australia, ma non si esclude (salvo deroghe per l’età) la presenza anche in Sardegna ed in altri eventi. Timo Jouhki (team manager di Kalle) dichiara:  Il BRC sarebbe un’ottimo banco di crescita per Kalle, attendiamo le date dei due campionati per vedere il da farsi e stilare un programma, ribadisco che il BRC sarebbe un’ottima scelta in quanto presenta vari tipi di fondi e condizioni meteo mutevoli. Un pò come il CIR campionato in cui Kalle è attualmente impegnato. Al momento non è stato deciso con che vettura affrontare questa possibile avventura, ma visti gli ottimi rapporti tra Timo e Malcom Wilson, tutto lascia intuire che il giovane Kalle possa vestire i colori M-Sport. Un’indizio a questo sono le parole al miele di Wilson:  Siamo molto interessati a lavorare con Kalle è un giovane dal futuro scintillante ed entusiasmante. Abbiamo parlato con lui, con Harri (papà di Kalle) e con Timo, ma al momento si è trattato solo di un’incontro e niente di più. Al momento ci sono diverse opzioni, ma quella di una partecipazione al BRC sarebbe veramente ottimale.

Questo articolo lo trovate su sito Rallyssimo

Tag:
giugno 30, 2017

“Michele Tassone rompe il digiuno e torna al volante”

Finalmente una buona notizia per uno dei nostri giovani talenti. Dopo parecchi mesi di pausa, Michele Tassone ritorna ad indossare il casco al Rally du Rouergue.La gara, valida per il campionato asfalto francese, si disputerà il prossimo 6/7/8 luglio e il veloce driver piemontese, supportato dalla scuderia XRallyTeam e dalla Motori Per Sport, avrà a disposizione una performante Renault Clio R3T by Gima Autosport. Partnership tra preparatore e pilota che va dunque a ricompattarsi dopo trionfi importanti e prestazioni degne di nota ad inizio carriera. Una ghiotta occasione dunque per Michele di rimettersi in gioco e togliere un po’ di ruggine dopo la sfortunata parentesi nel CIR dello scorso anno, fatta di ritiri e prestazioni opache, a bordo della Peugeot 208 T16 R5 della PA Racing. A dettargli le note ci sarà nuovamente Fabio Grimaldi, andando a riformare un equipaggio che in passato ha ottenuto molti successi anche in occasioni importanti. Non ci resta dunque che augurare ai due tricolori un grosso in bocca al lupo e di levarsi tante altre soddisfazioni.

Questo articolo lo trovate su sito Rallyssimo

Tag:
giugno 26, 2017

“Ritiro per Gonzo al Marca Trevigiana – Bene Bancher con la WRC”

*Francesco Gonzo costretto al ritiro causa problemi alla vettura che ne hanno impedito la partenza, mentre Pierleonardo Bancher è al traguardo con la Fiesta WRC. Week-end sfortunato per l’equipaggio Gonzo – Pintarelli quello della 34° edizione del Rally della Marca Trevigiana. Impegnato nel terzo round del CIWRC, l’equipaggio del Progetto Giovani di Pintarally Motorsport, Francesco Gonzo – Silvia Pintarelli, su Renault Clio RS 2000 N3 della Michael Racing è costretto al ritiro causa problemi alla vettura che non hanno permesso di prendere il via alla gara. “Grande rammarico e delusione da parte di tutti…”-racconta Francesco- “…grazie per l’impegno della scuderia, degli sponsor e di tutti quelli che ci aiutano e supportano…il morale è comunque alto e stiamo già pensando alla prossima gara del 24 Agosto…il 53°Rally Friuli Venezia Giulia.” Pierleonardo Bancher in coppia con Giandomenico Longo su Ford Fiesta WRC della Delta Rally, chiude la gara 34° assoluto, 14° di gruppo e 7° di classe WRC. “Esperienza molto positiva nella quale siamo riusciti, nonostante qualche problema allo sterzo accusato sul secondo e terzo giro, ad arrivare sul palco d’arrivo. Felice di aver concluso in bellezza questa mia prima partecipazione al Rally della Marca. Ringrazio tutti i miei sponsor, il mio naviga Giandomenico Longo, il team Delta Rally e la scuderia Pintarally, tutte le persone che mi hanno sostenuto in questo progetto ed i fans presenti a tifare. Vi do appuntamento a settembre per il Rally di San Martino”.

Questo articolo lo trovate su sito Rally.it

 

Tag: