Posts tagged ‘Nokia’

luglio 17, 2017

“Nokia 8, rinasce l’ammiraglia”

Sarà il Nokia 8 sarà lo smartphone ammiraglia del rinato e storico brand. Lo dicono alcune indiscrezioni che arrivano dalla Cina in particolare dal sito  CNMO, che ha pubblicato alcuni materiali di marketing che sembrano mostrare questo nuovo telefono ed alcune delle sue caratteristiche, fra cui ad esempio il design quasi totalmente senza cornici. Per quanto riguarda le specifiche, le voci suggeriscono che avremo un display da 5.3 pollici da 1440p, includerà un processore Snapdragon 835 e con varianti di RAM da 4, 6 o 8 GB a seconda dei paesi in cui sarà commercializzato. Il modello base del telefono verrà fornito con 64 GB di memoria e offrirà una scheda microSD per l’archiviazione espandibile. È inoltre prevista la presenza di una doppia fotocamera e del sensore di impronte digitali sull’apparecchio. Ricordiamo che in passato si era parlato Nokia 9 come telefono di punta per l’azienda cino-finlandese Non ci sono invece ulteriori informazioni sulla data di lancio  ed al momento si tratta di sole indiscrezioni. Le prospettive per Nokia però sembrano essere molto positive: il Nokia 6 – lanciato da poco –  è stato aggiornato con alcuni update di sicurezza in luglio, ancor prima che Google li rilasciasse per i dispositivi Pixel e Nexus. Se quindi l’azienda riuscisse a tenere il passo, Nokia potrebbe diventare il più affidabile OEM di Android sul delicato e sempre dibattuto tema degli aggiornamenti software, ancora oggi uno dei talloni di Achille del OS.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
maggio 10, 2017

“Nokia 3310, il telefono da 80gr e un mese in standby torna in Italia il 25 maggio”

Il ritorno a MWC 2017 dell’antico e amato Nokia 3310 verrà ricordato non solo dagli addetti ai lavori: tra stand e presentazioni affollati di terminali Android hi-tech di ultima generazione, la nuova versione del telefonino ha scatenato folla e lunghe file solo per poterlo vedere e toccare con mano. Ora HDM Global, la società composta da diversi ex manager Nokia che ha ottenuto i diritti per usare il marchio Nokia in campo telefonia, annuncia che il nuovo Nokia 3310 sarà disponibile in Italia a partire dal 25 maggio al prezzo di 60 euro. Non occorrono presentazioni per i lettori che hanno vissuto gli anni del boom dei telefonini e usato personalmente il modello originale. La nuova versione migliora lo schermo ora da 2,4” con risoluzione QVGA da 240 x 320 pixel a colori e la fotocamera da 2 megapixel con flash LED. Se si esclude il Bluetooth 3.0 e qualche altra novità sotto al cofano, rimane in pratica invariata la connettività sulle reti Dual Band 900/1800 MHz utilizzabile solo per le telefonate, quindi niente Internet e niente WhatsApp. Anche gli ingombri rimangono molto simili all’originale, pari a 115,6 x 51 x 12,8 mm con peso ridottissimo di soli 79,6 grammi. Le limitazioni delle funzioni hanno però un effetto positivo sull’autonomia: il tempo di conversazione è di 22,1 ore mentre l’autonomia in standby è di ben 31 giorni, questo per la versione con una sola SIM: in commercio sarà disponibile anche il modello con doppia SIM. Insomma buone notizie per chi usa il telefono solo per telefonare e magari per ascoltare un po’ di musica e radio: il nuovo Nokia 3310 offre fino a 51 ore di riproduzione MP3 e fino a 39 ore di playback per la radio FM. Il nuovo Nokia 3310 sarà disponibile a partire da 60 euro in 4 colori rosso e giallo lucido oppure blu e grigio opaco, in Italia dal 25 maggio. Potrebbe risultare interessante per gli utenti nostalgici che desiderano un secondo telefono dal prezzo abbordabile solo per chiamate.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
aprile 20, 2017

“Nokia e Apple litigano sui brevetti, Withings cancella la camera HomeKit”

Withings sembra aver bocciato i suoi piani di rilasciare Home Plus, la videocamera per la sicurezza domestica compatibile con HomeKit, presentata al CES. La causa, secondo i più, è da imputare alla disputa legale in corso tra Apple e Nokia. La notizia arriva dal supporto clienti Withings, che nel rispondere a un utente chiarisce la situazione, affermando che la società non ha più in programma il rilascio di prodotti compatibili con HomeKit di Apple. Si tratta di un dietro front per la società, che nei mesi scorsi invece aveva fatto intendere il contrario. In base alla risposta fornita dal servizio clienti, sembra che ad aver influito sulla scelta sia stato il contenzioso legale in corso tra Apple e Nokia, che ha acquistato Withings poco più di un anno fa. Per chi non ricordasse la questione, Nokia aveva citato in giudizio Cupertino nel dicembre scorso, accusando la Mela di aver violato alcuni brevetti; colorita la risposta di Apple, che in via riconvenzionale ha etichettato Nokia come un “patent troll“. Un primo piano della telecamera multifunzione. Un primo piano del retro La presentazione su una superficie in legno che richiama quella della finitura della telecamera Sembra allora in corso il gioco delle ripicche: Apple ha rimosso i prodotti per la salute Withings dai propri store, e Nokia ha deciso di rimuovere dai propri piani il supporto a HomeKit. Del resto, Apple ha cancellato Withings dall’ elenco completo dei partner HomeKit, e tra i produttori di accessori compatibili. E così, dopo aver di fatto presentato l’idea di camera compatibile a gennaio durante lo scorso Consumer Electronics Show, fotografata anche da Macitynet, Withings si è vista sfilare da D-Link la possibilità di essere il primo produttore sul mercato a rilasciare una videocamera HomeKit. Home Plus, questo il nome della camera Withings con supporto a HomeKit, non figura più sul sito ufficiale come prodotto in sviluppo, prossimo al rilascio.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
marzo 2, 2017

“Emozione Nokia: c’è ancora spazio per il nuovo 3310?”

Nel pieno della filosofia morettiana del “mi si nota di più se ne parlo male o se ne parlo bene” c’è anche l’analista nostrano che gufa. Ma in realtà il nuovo Nokia 3310 gioca una sua partita totalmente sul piano dell’emozione e non certo su quella dell’utilità. Ed è un paradosso per un telefono che costa meno di 50 euro e che si presenta come il telefono per la disintossicazione dalla rutilante frenesia del mondo digitale. Cos’è veramente il nuovo Nokia 3310 e com’è rispetto al suo precedessore, l’oramai storico Nokia 3310 (nessun errore da parte del vostro cronista: entrambi i telefoni hanno esattamente lo stesso nome). Hanno ragione i gufi razionali, come l’analista del Politecnico di Milano, oppure hanno ragione gli emozionali che in rete si sono incendiati “di pancia” alla notizia dell’uscita del vecchio apparecchio? La notte dei tempi Sono anni che la maggior parte delle persone non ha più esperienza con i vecchi telefoni pre-smart e pre-Umts. Il Nokia 3310 originale non aveva neanche un sistema operativo paragonabile ai rudimentali Symbian di prima generazione. Invece, nella geografia un po’ complessa degli apparecchi e sistemi finlandesi (Nokia sparava nuovi prodotti a mitraglia ogni anno), il buon vecchio 3310 si poneva un gradino sopra il Nokia 8110 (quello a forma di banana con lo slider usato da Neo in Matrix, per intendersi) che non aveva neanche un rudimento di interfaccia ma solo menu a cascata. Il Nokia 3310 era invece ben sofisticato pur non avendo alcuna connessione a Internet (per quello si sarebbe dovuto aspettare il gemello-diverso, identico nella forma ma Gprs, cioè il Nokia 3330) ma altre funzionalità gustose. Erano gli anni del T9 (sistema multitasto e predittivo per scrivere), di Snake II (l’originale), della semplicità e robustezza (17 giorni di batteria e la capacità sopravvivere a qualsiasi caduta). Il Nokia 3310 è diventato una icona, il personaggio di un francobollo, un simbolo ufficiale dell’alfabeto finlandese e molte altre cose semplicemente perché, pur essendo dual band e senza abbondante memoria interna, schermo in bianco e nero e suonerie non polifoniche, permetteva in realtà di fare tantissimo. Telefonare, ricevere e mandare sms, in un’epoca in cui il telefono stava in tasca molto o all’orecchio pochissimo. Un salto in avanti nella storia La principale differenza del nuovo Nokia 3310 è che non è poi così tanto “feature phone”. Costa molto meno del suo predecessore però è più complesso: schermo a colori, fotocamera a bassa risoluzione, rudimentale browser, dual band, Edge (se il vostro operatore lo supporta ancora: in Italia Tim si e Vodafone no). Se fate un viaggio negli Usa o in Giappone non funzionerebbe, per dire. È anche un telefono che non ha WhatsApp, e questa forse è la colpa che lo ucciderà nella culla a meno che Mark Zuckerberg non si innamori e decida con questo apparecchio di provare quella strategia dei telefoni Facebook-centrici a bassissimo costo. Ma ha senso un Nokia 3310 nuovo? La risposta può darla il mercato ma possiamo darla anche noi con qualche settimana di uso. Disintossicarsi da Telegram, Facebook, WhatsApp, Twitter (che si potrebbe comunque seguire su Opera Browser) e tutto il resto. La memoria è molto poca, la capacità di fare cose altrettanto limitata ma c’è una batteria poderosa da un mese, un sacco di tempo per parlare e la certezza che sia il figlio di cotanta genìa: un Nokia 3310 come non se ne vedevano da quindici anni. Chi scrive qui con la pancia spera che vada avanti!

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
gennaio 23, 2017

“Avvistato online un tablet Nokia mammut da 18,4 pollici”

Per il suo ritorno ai dispositivi mobile dopo la parentesi Microsoft, Nokia sembra avere in cantiere anche un gigantesco tablet da ben 18,4 pollici. L’esistenza di questo dispositivo e alcune delle sue specifiche tecniche principali trapelano online nei test di GFXBench, software di benchmark impiegato per misurare le prestazioni di tablet e smartphone. Anche se il nome di Nokia non appare nella presunta scheda tecnica riepilogativa, il riferimento ad Android 7 Nougat in versione FIH Edition, contiene il riferimento a un costruttore cinese che avrebbe ottenuto la licenza per costruire i nuovi dispositivi Android per il ritorno di Nokia sul mercato, come riporta NokiapowerUser. Ricordiamo che il celebre marchio finlandese, prima di iPhone e Android dominatore assoluto dei cellulari, è ufficialmente ritornato sul mercato con lo smartphone Android Nokia 6 presentato al CES 2017 ma per ora riservato esclusivamente al mercato cinese. Tra le specifiche tecniche riportate nella scheda GFXBench, oltre all’impressionante schermo con diagonale da 18,4” da 2.560 x 1.440 pixel, una risoluzione comunque inferiore a quella di iPad Pro 12,9” da 2.732 x 2.048 pixel, spicca un processore Qualcomm da otto core a 2,2 GHz: secondo molti si tratta nientemeno che del SoC di ultima generazione Qualcomm Snapdragon 835 anche questo annunciato all’ultima edizione del CES. Oltre allo storage da 64 GB segnaliamo ben 4 GB di memoria RAM, fotocamera frontale e posteriore entrambe da 12 megapixel, con la seconda in grado di registrare video Ultra HD 4K da 3.840 x 2.160 pixel. Ricordiamo che un tablet da 18,4” non sarebbe il primo in assoluto sul mercato: lo scorso anno Samsung ha lanciato in USA Galaxy View con questa diagonale, dedicato all’intrattenimento in casa e mobilità. In ogni caso prima di sbilanciarsi sull’esistenza o meno di questo tablet Nokia monstre occorre attendere ulteriori indizi.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
luglio 11, 2016

“Nokia Moonraker, il rendering dello smartwatch mai nato (ma che potrebbe arrivare)”

Se non fosse stato per Microsoft, Nokia avrebbe lanciato il proprio smartwatch. E probabilmente sarebbe riuscita anche ad anticipare Apple nei tempi. Moonraker è il nome in codice di quell’orologio hi-tech di cui si parlava lo scorso anno, quando veniva confermato l’abbandono al progetto come conseguenza dell’acquisizione della società finlandese da parte dell’azienda di Redmond, che per scelte strategiche sbagliate, nel corso degli anni, si è vista poi costretta ad abbandonare il business degli smartphone e vendere Nokia. Quest’ultima non si è persa d’animo ed è tornata subito alla ribalta, comprando Withings e dimostrando il proprio interesse non solo per il mondo della telefonia, ma anche per quello degli indossabili. Ed è così che si torna a parlare di Moonraker, l’orologio mai nato (le intenzioni iniziali erano quelle di lanciarlo insieme al Lumia 930) di cui Evan Blass, meglio conosciuto in rete con lo pseudonimo di @EvLeaks, ha recentemente condiviso una GIF animata (in calce all’articolo) che mostra il rendering dell’orologio attraverso una panoramica a trecentosessanta gradi. Dall’immagine si riesce a dare un’occhiata più da vicino all’orologio, caratterizzato da un cinturino in silicone verde brillante, colorazione che ben si accosta a quelle degli smartphone di Nokia. Lo smartwatch non sembra avere un cardiofrequenzimetro, sensore che ormai ci si aspetta in qualsiasi dispositivo di questa categoria. Data la recente acquisizione non è escluso che Nokia possa riprendere in mano il progetto, aggiornandolo con le ultime novità per renderne un eventuale lancio più appetibile e del tutto competitivo con gli altri orologio smart della concorrenza.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
aprile 26, 2016

“Nokia compra Withings per 171 milioni di euro”

Nokia ha annunciato in queste ore di essere pronta ad acquisire Withings, società francese nota nel mondo per dispositivi medici connessi e anche per i suoi smartwatch eleganti con focus su salute e attività fisica. Withings sarà inglobata come nuova divisione all’interno di Nokia Technologies, permettendo così alla società finlandese di entrare a pieno titolo nel mercato della digital health e Internet of Things, con dispositivi non solo per atleti o semplicemente per chi ama fare attività fisica, ma anche per qualsiasi utente che vuole o necessita tenere sotto controllo salute e parametri biologici fondamentali.

Questo articolo lo trovate su sito macity

Tag:
ottobre 2, 2015

“Offerta Nokia Lumia 635, il Windows Phone 4G in sconto a 79 euro su eBay”

Davvero un ottimo prezzo quello proposto su eBay da Monclick per Nokia Lumia 635 versione 8GB, un Windows Phone reattivo e con supporto alle reti 4G. Costa solo 79 euro, ma le scorte sono limitate e già quasi 50 unità sono state vendute. Conviene affrettarsi, si acquista direttamente da qui nella colorazione nera.

Nokia Lumia 635 presenta un ottimo display con diagonale da 4,5 pollici e tecnologia IPS, con una risoluzione di 480 x 854 pixel e densità di pixel abbastanza elevata pari a 221 ppi. Il display è rivestito da Corning Gorilla Glass 3 antigraffio. Per gli amanti delle foto, Nokia Lumia 635 è corredato da una fotocamera posteriore con risoluzione di 5 Megapixel e apertura focale F/2.4, che permette di registrare video a 720p. Al suo interno gode di una RAM da 512 MB, che risultano comunque più che sufficienti su uno smartphone Windows Phone, sempre reattivo e privo di lag. La vera sorpresa del telefono, però, arriva quando si parla di reti, dato che Nokia Lumia 635 è compatibile con il 4G.

Nokia Lumia 635 di Microsoft può essere acquistato su eBay a 79 euro, spese di spedizione inclusa. Ovviamente, si tratta di prodotti nuovi e spediti dall’Italia, da venditore sicuro e professionale: monclick, infatti, gode di tanti anni di esperienza nel settore e vanta all’attivo oltre 107 mila feedback, di cui il 99,4% positivi.

Clicca qui per acquistare Nokia Lumia 635 a 79 euro, spese incluse.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

offerta nokia lumia 635

Tag:
maggio 8, 2015

“NYT: Uber riferito ordina $ 3B per Nokia Qui mappe”

Uber ha apparentemente messo un’offerta per acquisire il braccio Ecco mappatura di Nokia, secondo un rapporto. Il New York Times sostiene l’azienda ha messo un’offerta nella regione di $ 3 miliardi per la tecnologia di mappatura, anche se ha ancora la concorrenza di altre fonti, tra cui una collezione di case automobilistiche tedesche che lavorano con Baidu, così come un’altra offerta da un anonimo società di private equity.

Il 3 miliardi dollari può sembrare molto per Qui, soprattutto rispetto alla valutazione di 2,1 miliardi dollari che ha ricevuto l’anno scorso, ma funziona ancora fuori per essere una perdita per Nokia. L’acquisizione di Navteq, che fornisce l’ossatura per il servizio, costo Nokia 8,1 miliardi dollari nel 2008, e anche se ha registrato un fatturato di un anno ricco di di poco più di $ 1 miliardo l’anno scorso, ha funzionato ancora una perdita operativa di 1,28 miliardi dollari.

Un’acquisizione di Qui, insieme all’acquisto di deCarta marzo, aiuterebbe Uber enormemente. La tecnologia di mappatura in più potrebbe contribuire a fornire percorsi più ottimizzati per i suoi piloti a prendere, così come aiutandola collegare i conducenti a tariffe possibili in modo più efficiente. Potrebbe anche essere usato per aiutare la sua continua ricerca di auto auto-guida con la Carnegie Mellon University.

Anche se non confermato ufficialmente da nessuna delle aziende avrebbero comportato, Nokia dovrebbe annunciare la vendita del suo braccio mappatura prima della fine di questo mese.

Questo articolo lo trovate su sito Macnn

 

 

Tag:
maggio 7, 2015

“Brevemente: Tesla Powerwall popolarità, navi Nokia N1 in Taiwan”

Batteria Home Powerwall di Tesla ha ricevuto una risposta “schiacciante” da parte dei consumatori, la casa automobilistica ha rivelato. The Verge riporta l’azienda ha ricevuto oltre 38.000 prenotazioni per la versione di casa, esaurendo la produzione di Tesla della batteria fino a metà 2016. Il PowerPack impresa incentrato ha guadagnato 2.500 prenotazioni, con l’ordine di media che richiede dieci dei sistemi di storage di potenza ad alta capacità.

Tablet Nokia N1 sarà in vendita al di fuori della Cina per la prima volta

Il Nokia N1, il primo tablet Android a venire dalla società dopo la vendita dei suoi dispositivi e servizi di business per Microsoft, si sta lentamente resa disponibile al di fuori della Cina. Secondo CNET, il tablet Foxconn-prodotto è andato in vendita a Taiwan per 8.190 dollari di Taiwan (265 dollari), anche se mentre questo potrebbe essere un segno che sarà venduto in più mercati in futuro, non si sa quando sarà a capo di importanti mercati come gli Stati Uniti o nel Regno Unito, se non del tutto.

Questo articolo lo trovate su sito Macnn

Tag: