Posts tagged ‘iPhone 6’

marzo 26, 2017

“Anche i cinesi concordano: iPhone 6 non è stato copiato da un telefono”

Lo scorso anno l’Ufficio per la proprietà intellettuale di Pechino aveva accolto il ricorso di “Shenzhen Baili+”, azienda che affermava che Apple aveva violato suoi brevetti con il design di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. La Mela aveva presentato ricorso in appello consentendo ai dispositivi in questione di rimanere sul mercato. Una diversa corte pechinese ha ora ribaltato la decisione in favore di Apple, spiega il South China Morning Post, riconoscendo che la Mela non ha violato nessun brevetto relativo al design. La decisione mette fine alla disputa e annulla quanto era stato in precedenza stabilito. La nuova sentenza stabilisce inoltre che l’iPhone 6 integra funzionalità che stravolgono l’intero prodotto rendendo i due dispositivi “facilmente distinguibili agli occhi dei consumatori”. La controversia con l’azienda cinese era partita da Shenzhen Baili, azienda secondo la quale Apple con i suoi iPhone 6 e iPhone 6 Plus, aveva copiato il design dei suoi smartphone “100C”. Alla base delle rimostranze il fatto che i dispostivi in questione sfruttano bordi ricurvi e angoli arrotondati. Le cose per Shenzhen Baili si stanno intanto mettendo male: l’azienda è sull’orlo del fallimento dopo le numerose critiche ricevute da più fronti per i suoi prodotti destinati al mercato dei dispositivi cinesi a basso costo. Vincere la causa contro Apple era probabilmente l’unico modo che avrebbe permesso di mettere in sesto le finanze dell’azienda.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Annunci
Tag:
luglio 3, 2015

“VaVeliero Triple SIM mette 3 SIM e 3 numeri di telefono su iPhone 6”

Per gli utenti che nonostante la versatilità di iPhone hanno l’esigenza di usare diversi numeri di telefono arriva VaVeliero Triple SIM, una speciale cover con annesso cavo flessibile, che permette di usare con un solo iPhone 6 ben tre schede SIM diverse e quindi disporre di tre diversi numeri di telefono.

La SIM principale deve essere una NANO e inserita direttamente nell’alloggiamento SIM di iPhone 6 insieme al cavo flessibile incluso. Alle altre due estremità del cavo piatto è possibile inseire altre due SIM che possono essere di qualsiasi tipo: standard oppure micro o nano, utilizzando gli adattatori inclusi. Applicate tutte le SIM non rimane che posizionare la cover che così protegge sia lo smartphone sia lo speciale cavo flessibile: a questo punto l’utente può scegliere di passare manualmente da un numero di telefono all’altro utilizzando il menu impostazioni di iPhone. In alternativa è anche possibile configurare il passaggio automatico da un numero all’altro intervenendo sul Timer tra 0 e 99 minuti.

VaVeliero Triple SIM offre una ampia libertà per quanto riguarda tipo di SIM e operatori, l’unico limite riguarda la tecnologia di rete cellulare: tutte e tre le SIM installate infatti devono usare la stessa, sia questa EDGE, 3G o 4G. VaVeliero Triple SIM è già disponibile e può essere acquistata a 49,99 euro da questa pagina.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

VaVeliero Triple SIM 620 1

Tag:
settembre 17, 2014

“Foxconn fronte Visualizzare Carenze mentre lotta per soddisfare iPhone 6 e 6 Plus Demand”

IPhone 6 di Apple e 6 Plus forniture possono continuare ad essere vincolati come Foxconn riferito, sta lottando per tenere il passo con la domanda per i portatili, riporta il Wall Street Journal. A differenza degli anni precedenti, che hanno visto Foxconn gestire il lancio di un portatile di punta, il produttore è ora il compito di produrre due modelli di iPhone che sono in forte domanda. 
Il produttore taiwanese, che ha più di un milione di lavoratori in Cina, è in funzione circa 100 linee di produzione di tutto il giorno a Zhengzhou. La sfida è quella di produrre due nuovi complessi iPhone su larga scala, allo stesso tempo, perché Foxconn è l’unico assemblatore di 5.5 pollici iPhone 6 Plus. Inoltre rende la maggior parte di iPhone 6 che viene fornito con un display da 4,7 pollici, la gente ha detto.
Foxconn riferito ha assunto più di 200.000 lavoratori presso il sito Zhengzhou a lavorare sul nuovo iPhone di Apple. Anche con questa grande forza lavoro e volumi di produzione giornaliera di 140.000 unità iPhone 6 Plus e 400.000 iPhone 6 unità, l’azienda non è ancora in grado di soddisfare la domanda di pre-ordine. iphone6plus

Un problema riferito di fronte al produttore è una carenza di display da 5,5 pollici, che sono ancora solo in fase di produzione ad un tasso di uscita 50-60 per cento, portando i fornitori di respingere quasi la metà degli espositori che provengono dalla linea di produzione.

Apple ha affrontato le carenze simili con i modelli precedenti di iPhone ed è stato in grado di decollare gradualmente offerta per soddisfare la domanda. Apple inizierà a vendere il nuovo iPhone 6 e iPhone 6 Plus a partire Venerdì 19 settembre in una manciata di paesi di lancio. Un grande lancio globale è previsto la settimana successiva con la vendita a partire dal 26 settembre.

Questo articolo lo trovate su sito MacRumors

 

Tag:
settembre 12, 2014

“Apple Store online, da questo momento si possono pre-ordinare i nuovi iPhone”

Gli Apple Store sono appena tornati online e permettono di pre-ordinare i nuovi iPhone. Come spiegato nel precedente articolo, fin da questo momento sarà possibile pre-ordinare il nuovo iPhone 6 o iPhone 6 Plus selezionando colore e taglio di memoria e scegliendo l’Apple Store sia fisico che on line presso il quale ritirarlo il 19 settembre, giorno di lancio in alcuni negozi.Tra questi, per quanto riguarda gli europei segnaliamo gli Apple Store di Regno Unito, Francia e Germania dove, stando ai nostri test, attualmente non sono disponibili alcune versioni di iPhone al pre-ordine, probabilmente per mancanza di scorte disponibili oppure perché già da questo momento, al momento in cui scriviamo, sono state forse già prenotate tutte. Come si evince dall’immagine che alleghiamo in calce, tra gli iPhone 6 Plus ad esempio segnaliamo l’assenza dei modelli da 64 GB e 128 GB in oro insieme alla versione da 128 GB in argento: tutte gli altri tagli possono invece essere attualmente pre-ordinati senza problemi.Con molta probabilità al Day One non saranno disponibili questi modelli, quindi se si desidera acquistare ad esempio un iPhone 6 Plus argento da 128 GB bisognerà attendere che cambino le disponibilità. Se qualcuno si trova in uno dei paesi sopracitati oppure deciderà di farci un salto, magari con un amico, ed approfittare dell’occasione per acquistare un nuovo iPhone, ricordiamo ancora una volta che è già possibile pre-ordinarlo partendo da qui per gli Apple Store francesi, qui per quelli inglesi e qui per quelli tedeschi.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
settembre 10, 2014

“Confermate le attese: Apple sdoppia liPhone 6 per offrire schermi più grandi”

Erano le 19 e 5 minuti quando Tim Cook, CEO di Apple, ha fatto il suo ingresso sul palco di Cupertino. Si è capito immediatamente come il lancio del nuovo iPhone 6 fosse la notizia più importante della giornata.Lo stesso Cook ci ha messo infatti appena tre minuti dalla sua comparsa “on stage” per annunciare il nuovo melafonino. “È il migliore in assoluto”, ha subito dichiarato esaltandone il rinnovato design, senza spigoli, con un display il cui vetro sincurva leggermente per incontrare la scocca in alluminio anodizzato.Un dispositivo che viene presentato come “incredibilmente sottile” 6,9 millimetri e 7,1 millimetri per le due versioni, dotato di nuovi schermi Retina HD.Il nuovo iPhone 6 verrà commercializzato in due versioni: la prima con display da 4,7 pollici mentre la seconda, come ipotizzato nelle settimane scorse, avrà uno schermo da 5,5 pollici. Questo secondo modello si chiamerà iPhone 6 Plus.Il modello con display “più piccolo” seppur di dimensioni superiori rispetto alliPhone 5S che, lo ricordiamo, consta di uno schermo da 4 pollici offre una risoluzione da 1.334×750 e 326 PPI. Il “fratello maggiore” Plus, invece, una risoluzione da 1.920×1.080 1080p “Full HD” e 401 PPI.Phil Schiller, dopo aver raccolto il testimone dal CEO Cook, si è poi soffermato sugli aspetti prettamente tecnici e sulle funzionalità dei nuovi iPhone.Alla platea è stata innanzi tutto mostrata la nuova modalità “Landscape” attivabile dai futuri possessori di un iPhone 6 Plus: 2 milioni di pixel, per unarea utilizzabile che viene presentata come “sconfinata”, capace di ospitare più informazioni ed una tastiera virtuale più grande. Modalità che può essere utilizzate anche per visualizzare il contenuto dellHome screen.Il processore A8, secondo le affermazioni di Schiller, è 50 volte più veloce rispetto al primo iPhone della storia di Apple mentre il comparto grafico permette di raggiungere prestazioni migliori dell84% il termine di paragone è sempre il primo iPhone.A fronte della possibilità di contare su performance nettamente migliorate, liPhone 6 viene presentato come un dispositivo più parsimonioso in termini di consumo della batteria, fino al 50%.Videogiochi come strumento per mostrare le potenzialità dei nuovi iPhoneApple ha scelto di puntare sui videogiochi “ultimo grido” per dimostrare le prestazioni e le potenzialità di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Schiller ha rimarcato che i nuovi dispositivi consentiranno di giocare con una risoluzione superiore a quella offerta dalle console ludiche di prossima generazione.Grazie al coprocessore M8, gli iPhone 6 riescono a monitorare e registrare in tempo reale i dati relativi ai movimenti del giocatore offrendo unesperienza videoludica “mai vista prima”.Supporto LTE migliorato, 802.11ac, Wi-Fi callingiPhone 6, oltre ad un supporto LTE migliorato, permette di utilizzare Voice over LTE: lobiettivo è quello di consentire la trasmissione e la ricezione di flussi audio chiari e ben udibili. Sempre sul versante connettività, i nuovi smartphone Apple sono compatibili con le specifiche Wi-Fi 802.11ac.Tra le altre caratteristiche, una videocamera 8MP iSight, 1.5µ pixels, f/2.2 che integra funzionalità sinora reperibili solo nelle apparecchiature fotografiche di fascia più alta e tutta una serie di novità pensate per la registrazione di video di qualità grazie ad un encoder video sviluppato autonomamente dai tecnici Apple.LiPhone 6 è un dispositivo che cavalca la “moda” dei selfies: può scattare infatti fino a 10 foto al secondo e dare la possibilità di scegliere sempre la migliore.Apple, stando a quanto dichiarato da Schiller, ha poi migliorato il riconoscimento facciale ed il sensore HDR che provvede a scattare la foto quando le condizioni rilevate sono ottimali.Apple inizierà ad accettare preordini dal prossimo 12 settembre mentre la commercializzazione di iPhone 6 e iPhone 6 inizierà  dal 19 settembre in alcune nazioni, tra cui anche Francia e Germania.  Gli acquirenti italiani dovranno aspettare ancora qualche tempo, perché, come oramai succede da qualche tempo, il nostro Paese è inserito nel secondo scaglione delle disponibilità, quello in cui è prevista la messa in vendita delliPhone 6 entro lanno.Al momento si conoscono i prezzi in dollari, che partono da 169 dollari per liPhone 6 da 16 GB e arrivano a 499 dollari per il 6 Plus da 128 GB questi prezzi prevedono la sottoscrizione di un contratto biannuale con un operatotre telefonico. E previsto un modello con memoria da 64 GB ma non cè più quello da 32 GB.

Questo articolo lo trovate su sito Applicando

Tag:
settembre 5, 2014

“NYT: per liPhone 6 una modalità usalo con una mano”

Nonostante le dimensioni maggiorate, l’iPhone 6 potrà ancora essere usato con una sola mano. Questo quanto afferma il New York Times in un lungo articolo spiegando come il futuro smartphone consentirà tutto questo grazie ad una nuova modalità “one-hand” integrata in iOS 8.Il punto di forza dell’iPhone è sempre stato questo. Poter essere usato con una sola mano. Proprio qualche giorno fa abbiamo commentato la maggiorazione del display dei futuri iPhone chiedendoci come Apple avrebbe potuto rimediare al fatto che, apparentemente, questi nuovi telefoni non potranno più essere usati mentre si passeggia per le strade con una mano in tasca. D’altronde la stessa azienda ha sempre pubblicizzato questa opportunità mostrando come il pollice riesca ad arrivare facilmente all’angolo più lontano, anche sul display più lungo introdotto con l’iPhone 5.Se con difficoltà sulle ultime generazioni di iPhone ancora ci si riesce, con un display ancora più largo è praticamente impossibile, almeno fisicamente, visto che a quanto pare Apple sta per introdurre una nuova opzione che garantisce l’utilizzo con una sola mano anche sui display più grandi dei nuovi iPhone. Nel report il NYT spiega come alcune modifiche all’interfaccia grafica del sistema operativo permetterebbero alle persone di digitare sulla tastiera o interagire con le applicazioni così come sono abituati a fare quando hanno una mano impegnata in altro.Non è chiaro come tutto questo possa funzionare, mentre sembra che sarà possibile attivare o disattivare all’occorrenza questa particolare “modalità” attraverso un pulsante. La conferma arriverà comunque tra quattro giorni, durante il Keynote di Apple che potrà essere seguito anche su Macitynet a partire dalle ore 18:00. Molto presto un nuovo articolo vi fornirà tutti i dettagli a riguardo.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
settembre 3, 2014

“China Mobile vede più di 33k iPhone 6 pre-ordini in prime ore”

China Mobile, il vettore top in Cina con oltre 800 milioni di abbonati (e più di 20 milioni di utenti LTE), ha aperto i pre-ordini per l’iPhone 6 ai clienti di Pechino il Martedì. Sorprendentemente, il vettore ha apparentemente confermato l’esistenza di due modelli, a 4,7 e 5,5 pollici, e riportato oltre 33.000 preordini nelle prime ore. I clienti possono anche salvare un luogo in linea per la (non rivelato) la data di debutto attraverso il sito web della società.

Nonostante solo accettando pre-ordini on-line piuttosto che le prenotazioni pick-up, e limitarsi a solo Pechino, la domanda sembra essere forte, anche se il prodotto non è ancora stato annunciato ufficialmente. Impostazione di pre-ordini via in anticipo di una data confermata nave non è insolito per China Mobile, almeno con iPhone, riporta AppleInsider.

Mentre la maggior parte dei clienti di China Mobile sono ancora in feature phone, la tendenza per l’aggiornamento a smartphone e persino smartphone premium ha rispecchiato quella degli Stati Uniti. La società riporta circa 238 milioni di utenti 3G, e solo negli ultimi sei mesi da China Mobile ha aperto ufficialmente la sua rete LTE, il numero di abbonati LTE è cresciuto fino a oltre 20 milioni dalle iscrizioni iniziali di 1,3 milioni.

A causa della sua base di utenti attuale e potenziale futuro aggiornamento, China Mobile è tra le compagnie più importanti del mondo di Apple. La Cina è certo di essere tra i primi paesi a ricevere l’iPhone 6 modelli quando si spediscono, nonostante il fatto che la Cina utilizza una versione non standard 3G e LTE. La compagnia dovrebbe rivelare il nuovo iPhone – o iPhone – in una conferenza stampa il 9 settembre a Cupertino.

Questo articolo lo trovate su sito Macnn

Tag:
agosto 29, 2014

“9 settembre: ci saranno solo iPhone 6 4,7” e iPhone 5s 8GB?”

l 9 settembre Apple presenterà iPhone 6 solo nella versione da 4,7 pollici insieme ad un iPhone 5S entry-level nell’unico taglio da 8 GB di memoria. L’indiscrezione sembra provenire da alcuni fornitori di Taiwan ed è riportata da GforGames: occorre tenere presente che nelle ultime ore, subito dopo l’annuncio ufficiale di Apple con gli inviti per l’evento del 9 settembre, sono arrivate diverse altre conferme non ufficiali ma attendibili in cui si sostiene che Apple presenterà anche iWatch insieme al nuovo iPhone 6.In ogni caso questa recente rivelazione abbraccia buona parte di quelle indiscrezioni fino ad oggi trapelate che sostengono per l’appunto il rilascio del solo iPhone con display da 4,7 pollici, anche se in egual maniera molte altre ritengono che Apple presenterà comunque anche la versione più grande da 5,5 pollici rilasciandola sul mercato qualche mese più tardi per via dei problemi di produzione.Nella relazione si parla anche di una versione di iPhone 5S da 8 GB: una possibilità che non stupisce in quanto già da tempo Cupertino, in contemporanea alla presentazione di un nuovo iPhone, introduce una versione “light” del modello precedente proposto in un’unica versione da 8GB di memoria, proposto ad un prezzo inferiore. Quest’anno, almeno stando alle anticipazioni più diffuse, sembra che Apple rimuoverà dal listino iPhone 5c e proporrà iPhone 5s da 8GB.Infine, notiamo ancora, in questa anticipazione la totale assenza di cenni ad iWatch tra i dispositivi che saranno annunciati il 9 settembre lascia comunque perplessi in quanto, nonostante non vi sia nulla di certo, diverse fonti tra cui l’autorevole Bloomberg sostengono esattamente il contrario. Più difficile invece prevedere sin da ora le tempistiche di commercializzazione: mentre è data per scontata la presentazione di iPhone 6 4,7″ con lancio commerciale atteso per venerdì 19 settembre, se Apple presenterà anche iPhone 6 da 5,5″ e iWatch la disponibilità nei negozi di questi due prodotti potrebbe non coincidere e slittare più avanti nel tempo.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
agosto 21, 2014

“Prezzo di iPhone 6: in Spagna da 750 a 980 euro?”

l prezzo di iPhone 6 potrebbe riservare nuove sorprese per gli utenti spagnoli, ma soprattutto per noi italiani, nel caso in cui le indiscrezioni fossero confermate e che le differenze sulle politiche di prezzo fra Spagna ed Italia restassero costanti.

Secondo il portale spagnolo Movil Zona, nella penisola iberica il prezzo di iPhone 6 partirebbe dai 750 euro per il modello di base da 4,7 pollici per arrivare fino ai 980 euro per il modello da 5,5 pollici.In Spagna attualmente il prezzo di iPhone 5S acquistabile su Apple Store parte dai 699 euro per la versione da 16 GB ed arriva fino agli 899 euro per quella da 64 GB. In Italia i prezzi attuali sono invece più elevati, partendo dai 732,78 euro per i 16 GB e i 954,25 per i 64 GB. Ipotizzando che le proporzioni nella differenza di prezzo fra Spagna ed Italia rimangano costanti, il prezzo italiano di iPhone 6 potrebbe partire da 786 euro circa per la versione base da 4,7 pollici per arrivare a 1.040 euro per la versione con schermo da 5,5 pollici.Secondo quanto riportato da Movil Zona, i prezzi farebbero riferimento alla fase di negoziazione fra Apple e telefonica; dunque il prezzo conclusivo potrebbe essere differente, più basso o più elevato. Storicamente però il costo di iPhone in Italia si è mostrato sempre superiore rispetto agli altri Paesi dell’area Euro ed è ragionevole pensare che anche nel caso del prezzo di iPhone 6 l’Italia possa aggiudicarsi la “maglia nera” in termini economici.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
agosto 20, 2014

“Presunto ‘iPhone 6’ concorrono a rendere spettacoli sub-1mm telecamera posteriore lente protrusione”

L’immagine un po ‘anonima sembra essere una fotografia di un rendering su schermo di un computer, mostrando la fascia di colore caratteristico di una tale cattura. E ‘stato prima notato da GforGames.

Il dispositivo nelle rendering sport un design molto simili a quelli visti negli ultimi presunti “fughe” di iPhone 6 telai, insieme ad un obiettivo fotografico sporgente. Testo che accompagna sembra suggerire che il primo prototipo che porta questo disegno è venuto con un obiettivo che attacca fuori alcune 0,77 millimetri, ma un successivo prototipo schiacciata che l’estensione di 0,67 millimetri.

Rapporti simili di un iPod fotocamera touch-stile protrusione sono apparsi in relazione al iPhone 6 in passato. Più di recente, un anello obiettivo della fotocamera esterna detto di essere destinato per il nuovo portatile di Apple è apparso all’inizio di questo mese insieme a una sfilza di altre parti.

Rimane possibile che queste “fughe” potrebbe essere per una sesta generazione di iPod touch, piuttosto che un nuovo iPhone. Aggiunta al mistero è la relativa mancanza di materiale radiofonico trasparente nel render, suggerendo che il dispositivo in questione potrebbe avere bisogno limitato di ricezione dell’antenna.

Non importa la sua forma definitiva, Apple è ampiamente previsto di svelare almeno un nuovo iPhone – forse un modello da 4,7 pollici, con una versione da 5,5 pollici “phablet” da seguire – ad un evento su settembre 9 Se la società vale al suo modello di rilascio ormai di consueto, i nuovi dispositivi dovrebbero andare in vendita 19 settembre.
Questo articolo lo trovate su sito Appleinsider

Tag: