Archive for febbraio 3rd, 2020

febbraio 3, 2020

“UN TRIS DI PREMI STELLARI AL 2° “MASTER SHOW TERRA DEI PILOTI”:UN’AUTOMOBILE, UNO SCOOTER, UNA TUTA DA CORSA.”

Un montepremi decisamente importante, appetibile, al 2° Master Show “Terra dei piloti”, in programma per il 27-29 marzo a Talacchio-Città di Vallefoglia, in provincia di Pesaro/Urbino. Organizzato dal Team Reparto Corse Montefelcino con PRS Group, l’evento chiama a raccolta i rallisti italiani, per sfidarsi in un circuito di poco più di un chilometro interamente su asfalto, certamente disegnato per esaltare chi corre e chi sarà ad assistere. La sfida sarà esclusiva, con le sole vetture da rally di categoria R5 per un massimo di 16 adesioni, per piloti non prioritari e per questo è stato stabilito un montepremi, per il podio assoluto, da “grandi firme”, certamente in grado di attrarre diversi tra i migliori driver d’Italia. E’ stato stabilito un montepremi totale di 20.000 euro, così suddiviso: il primo premio sarà addirittura un’autovettura nuova, da immatricolare: una nuova Hyundai i10, messa in palio da CONTI CORRADO COMPRESSORI di Città di Vallefoglia insieme alla CONCESSIONARIA F. BOATTINI di Pesaro (due partner storici dell’evento) ed in collaborazione con HYUNDAI ITALIA. Il premio per il secondo arrivato consisterà in uno scooter ed il terzo premio sarà invece messo in palio da un altro storico partner con il quale l’organizzazione collabora da sette anni: HRX produttore torinese di abbigliamento ignifugo e materiali “da corsa”. Il premio sarà proprio una tuta ignifuga al top di gamma, insieme ad un paio di guanti. Premi dunque di alto livello, che chiameranno certamente al via piloti di altrettanto valore, andando ad unire sport e spettacolo in un fine settimana decisamente adrenalinico in una terra, quella marchigiana, che fabbrica campioni del motorsport da sempre. Il format dell’evento ricalca in ampia parte quello dello scorso anno, della prima edizione, e con esso, oltre a mostrare lo spettacolo sportivo con vetture top car si vuole ribadire il valore di fondo dell’iniziativa, quello cioè perseguire i valori dell’amicizia, della solidarietà e di sostenere progetti in ambito sociale, scolastico e di aiuto alla popolazione. L’organizzazione, infatti, essendo una Associazione senza scopo di lucro, devolve tutti i proventi della manifestazione a scopo benefico. Uno stimolo in più per chi corre, per partecipare, sapendo di poter aiutare il prossimo.

Programma indicativo/provvisorio:

Venerdì 27 Ore 21.30 shakedown (non obbligatorio)

Sabato 28 Ore 9.00 verifiche tecniche e sportive Ore 13.00 prove libere e qualifiche Ore 16.00 prima batteria Domenica 29 Ore 10.30 seconda batteria Ore 15.00 finali e finalissima Ore 17.00 premiazioni

http://www.teamrcm.it

http://www.facebook.com/RepartoCorseMontefelcino/

https://www.instagram.com/teamrcm_official/

#rally  #show  #RepartoCorseMontefelcino  #Marche #Vallefoglia  #R5  #MasterShowTerraDeiPiloti2020  #rallypassion

Questo articolo lo trovate su sito Mattiperlecorse

Tag:
febbraio 3, 2020

“Craig Breen: E’ bello tornare nel WRC” 

Se i dubbi relativi alla regolare disputa del Rally di Svezia restano forti, le certezze relative alla line-up Hyundai per l’evento nordico lo sono altrettanto. Insieme a Thierry Neuville e Ott Tanak, sarà Craig Breen il terzo condottiero al volante della Hyundai I20 WRC. L’irlandese, con alle spalle due apparizioni nel mondiale 2019 con la squadra di Alzenau, beneficia dei dubbi sulle proprie prestazioni esternati da Sebastien Loeb che, di sua iniziativa e in accordo con Adamo, ha deciso di farsi da parte e saltare la trasferta svedese per non rappresentare un peso per il team. “E’ bello tornare nel WRC. Abbiamo avuto qualche sporadica apparizione lo scorso anno, ma non ero certo di ciò che questa stagione ci avrebbe riservato. Fortunatamente siamo stati richiamati per il Rally di Svezia, io e Paul siamo molto felici di questo e ora non ci resta che prepararci al meglio.” Intervistato dai media locali, Breen non ha nascosto un po’ di rammarico per non essere stato inserito nella rosa dei piloti aventi un sedile per l’intera stagione 2020, delusione parzialmente svanita quando ha scoperto di essere il primo nome sulla lista di Adamo per sostituire il titubante Sebastien Loeb per la trasferta nordica. “Il mercato piloti dello scorso inverno è stato piuttosto strano. Tutto si è mosso in base alle scelte fatte da un solo pilota (Sebastien Ogier) creando successivamente un effetto domino. Inoltre abbiamo perso un costruttore come Citroen, riducendo ancora di più i sedili a disposizione. Non ci sono abbastanza posti per tutti, mi ritengo fortunato ad essere tra quei pochi ad aver la fortuna di poter guidare una WRC Plus, quindi ho il dovere di sfruttare questa occasione al massimo.” Breen in Svezia può vantare un secondo posto ottenuto nel 2018 al volante della Citroen C3 WRC, per quello che resta il suo migliore risultato ottenuto nel WRC. Il 2019 non è stato semplice per l’irlandese: appiedato da Citroen e ritrovatosi senza un sedile ufficiale, Craig si è rimboccato le maniche ripartendo da dove aveva cominciato. Ha partecipato a diversi eventi in Irlanda oltre che ad alcuni rally del CIR, dove ha ottenuto un quarto posto al Ciocco e la vittoria a Sanremo, prima del ritorno nel WRC grazie a Hyundai. Due gli impegni affrontati con la squadra di Alzenau: il Rally di Finlandia, concluso al settimo posto, e il Rally del Galles, chiuso all’ottavo posto.

Questo articolo lo trovate su sito Rally.it

Tag: