Archive for dicembre, 2017

dicembre 28, 2017

“Skoda: aggiornamenti in vista per la Fabia R5”

Quello che si preannuncia nel 2018 è un mondiale Wrc2 davvero combattuto. Con l’ingresso di Citroen e Volkswagen, seppur non da inizio stagione, il parterre dei costruttori si allargherà ulteriormente con nuove vetture e costruttori ufficiali. Motivo più che valido per i campioni del mondo in carica, il team Skoda Motorsport, per non farsi trovare impreparati alla grande sfida che li attende nella prossima stagione.

La squadra ceca ha infatti programmato alcuni miglioramenti mirati alla loro Fabia R5, vettura leader nel panorama Wrc2. Fulcro dello sviluppo è il motore, come confermato da Ales Rada, direttore tecnico di Skoda Motorsport. L’obiettivo consiste nell’omologare nuovi alberi a camme per garantire più potenza e coppia oltre ad una maggiore fascia di potenza utilizzabile, usufruendo quindi di tutti e cinque i gettoni disponibili per gli aggiornamenti alla vettura.

Queste novità verranno poi messe a disposizione anche per i clienti che, proprio con la Fabia R5, hanno vinto tre dei sei campionati regionali con validità Fia. I numeri vincenti non si fermano certo qui, dato che i piloti ad aver vinto un titolo in Europa in questo 2017 con la Fabia sono stati ben dodici, contro i quattro per i driver al volante delle Ford Fiesta R5, tre per quelli con le Citroen DS3 R5, due per Hyundai i20 R5 ed uno, il nostro Paolo Andreucci, con un esemplare di Peugeot 208 T16.

Inoltre, considerando le somiglianze con la nuova Polo R5, tra cui proprio il propulsore 1.8 che viene adattato a 1.620 cc di cilindrata per gli esemplari da competizione, sarà interessante vedere se questi sviluppi verranno adottati anche dalla vettura di Wolfsburg. Anche se la Polo non ha ancora percorso un chilometro di gara. Ma la vettura ceca non sembra essere l’unica in attesa di sviluppi per la stagione 2018.

In casa Hyundai, hanno infatti ancora cinque gettoni a disposizione da utilizzare sulla i20 R5 entro l’estate mentre non sono da escludere importanti novità anche in casa Ford. Nell’estate 2018 la Fiesta compirà cinque anni di vita e, considerando il nuovo supporto di Ford nel programma Wrc, non è da escludere un possibile nuovo modello della casa americana.

Insomma, staremo a vedere, ma quel che è certo è che il mondiale Wrc2 2018 si preanuncia davvero imperdibile.

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag:
dicembre 28, 2017

“Per poche ore comprate in sconto docking station per unità SATA e HDD da 2.5″ o 3.5″: 26,09 euro”

Una pratica docking station per l’accesso veloce a unità SATA e HDD da 2.5″ o 3.5″ direttamente dal computer tramite USB 3. E’ di Inateck e per poche ore la comprate su Amazon in sconto con un codice a 26,09 euro.

Qesto accessorio consente di collegare qualunque hard disk SATA da 2.5″ o 3.5″ direttamente al computer sfruttando l’interfaccia USB 3.0. I dischi s’inseriscono nella parte superiore dell’unità che rimane sempre collegata: dopo aver “smontato” dal computer i dischi è possibile spegnere il dock (c’è un pulsante sul lato) e staccare l’alimentatore.

Sono supportati HDD e SSD da 2.5″ e 3.5″ SATA-I/II/III. L’unità è comodissima per chi ha a che fare spesso con HDD e unità SSD: senza bisogno di montare queste in astucci dedicati e avvitare viti, è possibile recuperare dati ed eseguire varie operazioni al volo molto comodamente. Grazie all’USB 3.0 la copia dei file è velocissima e ovviamente il dispositivo è compatibile sia su Mac, sia su PC.

Il costo è di 29 euro. Con il codice BK2LTOAU potete pagarlo 26,09 euro, un prezzo molto conveniente se si considera che un disco interno senza case costa spesso sensibilmente meno del disco vero e proprio con chassis. Lo sconto scade oggi

Click qui per comprare

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag:
dicembre 27, 2017

“Più grinta al tuo Mac con lo sfondo scrivania di iMac Pro”

Il nuovo iMac Pro si caratterizza per varie peculiarità hardware e dettagli estetici quali la bellissima finitura grigio siderale unita agli accessori coordinati: Magic Keyboard, Magic Mouse e Magic Trackpad opzionale tutti nella stessa tinta.

Per il nuovo all-in-one Apple ha creato anche un nuovo sfondo Scrivania ad hoc, visibile nelle varie pubblicità e documenti usati dal marketing di Cupertino. L’immagine mostra una concentrazione di nuvole con intriganti effetti di chiaro scuro e di luci, lasciando trasparire il sole o forse la luna con un evocativo effetto finale.

sfondo scrivania imac pro

Sfondo iMac Pro

Un lettore del sito 9to5Mac già in possesso della macchina ha messo a disposizione la schermata in questione, un file con risoluzione 5.120 x 2.880 pixel pixel. Per impostare il nuovo sfondo basta aprire Preferenze di Sistema, selezionare Scrivania e Salvaschermo e trascinare la foto nel riquadro in alto a sinistra nella sezione Scrivania; in alternativa è ovviamente possibile specificare cartelle e nome del file.

Apple ha rilasciato il nuovo iMac Pro per l’acquisto poco prima di Natale: chi lo acquista ora su Apple Store online in Italia deve aspettare da un minimo di una o due settimane fino a un massimo di 5-7 settimane a seconda del processore selezionato: le varianti da 14 e 18 core richiedono più tempo di attesa.

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag:
dicembre 22, 2017

“Solo oggi sconto su masterizzatore CD/DVD portatile con controlli touch”

Avete bisogno di un il masterizzatore CD/DVD portatile? Allora date un’occhiata a quello di VicTsing, attualmente in sconto a 16,99 euro grazie ad un nostro codice che scade però oggi.

Macitynet lo ha messo alla prova testandone le potenzialità. Rimandandovi alla nostra recensione (click qui) per approfondire l’argomento, qui segnaliamo semplicemente che si tratta di una valida soluzione per lettura e scrittura di dati su CD e DVD per qualsiasi MacBook e computer dove il lettore ottico è guasto o del tutto assente.

masterizzatore-2

Supporta la lettura di CD, VCD, SVCD, CD-R, CD-RW, DVD-R / DVD-RW e la masterizzazione di CD-RW, CD + RW, DVD-RW, DVD + RW, si collega tramite USB e l’apertura del cassetto si controlla attraverso un pratico pulsante touch.

Su Amazon costa 30 euro ma, inserendo il codice ZX2ZC3PJ ottenete uno sconto di ben 13 euro e lo pagate quindi soltanto 16,99 euro spedizione inclusa. L’offerta scade oggi, venerdì 22 dicembre

Click qui per comprare

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag:
dicembre 22, 2017

“Apple soffia ad Amazon tre dirigenti top per il suo Dream Team Video”

Continua senza sosta la crescita del Video Team di Apple, la divisione che si occupa di gestire e produrr serie e programmi TV originali. Gli ultimi assunti, spiega Variety, sono: Tara Pietri, Tara Sorensen e Carina Walker.

Tara Sorensen è stata a capo della programmazione per ragazzi di Amazon e avrà un ruolo simile anche in Apple. Risponderà a Zack Van Amburg e Jamie Erlicht, due importanti dirigenti entrati a giugno di quest’anno in azienda per ricoprire ruoli creati ad hoc per la supervisione di tutti gli aspetti della programmazione video.
video team

Erlicht e Van Amburg gestiranno la produzione video a livello mondiale e riporteranno a loro volta a Eddy Cue. Questi due dirigenti, lo ricordiamo, sono arrivati in Apple da Sony Pictures Television, dove hanno ricoperto il ruolo di presidenti dal 2005, occupandosi di alcuni dei programmi più famosi e apprezzati degli ultimi 10 anni, fra cui la seguitissima Breaking Bad e il suo spinoff Better Call Saul, The Crown, Rescue Me.

Oltre alla Sorensen, altre “acquisti” da Amazon sono Carina Walker – responsabile sviluppo internazionale – e Tara Pietri che si occuperà della Divisione per gli Affari Legali di Apple. La Walker sarà ancora una dirigente creativa internazionale, riportando all’altro ex di Amazon, Morgan Wandell da ottobre di quest’anno responsabile di Apple per lo sviluppo creativo a livello mondiale.

Apple sta da tempo rimpolpando il video-team, la squadra di dirigenti di alto profilo tutti provenienti – a vario titolo – dal mondo delle produzioni di video e film. Pochi giorni addietro è stata resa nota l’assunzione di Michelle Lee, nota per suoi contribuiti a varie importanti serie; quest’ultima risponderà a Matt Cherniss, ex presidente e general manager di WGN America e Tribune Studios, assunto da Apple ad agosto di quest’anno. Finora le serie TV originali di Cupertino sono state distribuite su Apple Music per gli abbonati del servizio di musica in streaming ma, considerando l’entità del budget stanziato e la costituzione di un ampio team di veterani del settore, molti da tempo pensano che Cupertino punti a un obiettivo più ampio, probabilmente contenuti e canali per Apple TV.

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag:
dicembre 21, 2017

“Altoparlante resistente ad urti e acqua, 20W di potenza: solo oggi a 19,99 euro”

Un altoparlante Bluetooth progettato per l’ascolto musicale outdoor. E’ Vtin Punker, utilizzabile tranquillamente anche in casa sebbene il design aggressivo e la robusta scocca combinata alla certificazione IPX4 lo rendano un valido alleato nelle scampagnate e nei pic-nic a ritmo di musica. Ancora per qualche ora è in forte sconto su Amazon grazie a un nostro codice che porta il prezzo a soli 19,99 euro.

Per saperne di più cliccate qui e date uno sguardo alla nostra recensione. In breve è una buona cassa con un’elevata resistenza alle cadute, e se il design piuttosto aggressivo non vi dispiace allora può essere una valida soluzione per l’ascolto spensierato della musica da smartphone e tablet (ma perché no, anche per amplificare musica e suoni di sistema del computer).

La batteria incorporata da 4.400 mAh assicura oltre 20 ore di autonomia al massimo del volume e la presenza del microfono permette di utilizzarla anche per gestire telefonate in vivavoce. Il prezzo di listino è di 30 euro ma al momento è in offerta lampo a 28,99 euro: con il nostro codice F8EUR2Q8 potete risparmiare molto di più, pagandolo soltanto 19,99 euro spedizione inclusa. L’offerta, come accennato, scade alla mezzanotte di oggi.

Click qui per comprare

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag:
dicembre 21, 2017

“Con BTicino Classe 300X il citofono a due fili diventa smart, video e connesso”

In questi ultimi anni sono molte la aziende che hanno creato dei sistemi per rendere connesso il vostro sistema di controllo degli accessi e di apertura delle porte con l’introduzione di prodotti collegabili alla rete attraverso il wi-fi o da posizionare in sostituzione o in affiancamento della vostra dotazione citofonica “tradizionale”: l’idea geniale di BTicino Classe 300x è quella di sfruttare la duttilità dei propri impianti a 2 fili introdotti sul mercato nel 1999 e con centinaia di migliaia di installazioni in tutta Italia per portare le capacità di connessione non sul posto suoneria ma all’interno della casa integrando in un unico apparecchio le funzionalità di collegamento con il mondo esterno a livello locale e a livello di Internet.

Uno dei problemi per i dispositivi che funzionano come “”campanelli elettronici” è dato dal posizionamento dell’elettronica o di gran parte di essa all’esterno dell’abitazione, alla portata di atti vandalici odi furti; la parte consistente della tbitClasse 300X è invece all’interno e soprattutto sfrutta in gran parte un impianto già predisposto visto che il collegamento esterno con campanelli e/o telecamere (anche in bianco e nero) e quello interno con le tradizionali cornette LT Terraneo o BTicino è già realizzato.

Il vantaggio è notevole sotto diversi aspetti: quello economico diretto visto che non sarà necessario sostituire nulla dell’impianto esterno e dei posti citofonici interni che non volete aggiornare e non sarà necessario far passare nuovi cavi (se avete già un impianto a due fili Bticino); nel caso vogliate cambiare un impianto più vecchio o non compatibile potrete utilizzare le canalizzazioni esistenti vista la ridotta occupazione di spazio del sistema a 2 fili.

Bticino Classe 300x
La qualità “Live” di Bticino Classe 300x

L’aggiornamento alla nuova tecnologia può essere realizzato anche in impianti a due fili condominiali con il singolo inquilino che installa nel proprio appartamento il videocitofono Classe 300X e utilizza la parte smart in completa autonomia senza incidere sui costi generali della parte comune: a seconda dell’impianto potrebbe essere richiesto un alimentatore aggiuntivo da inserire nel quadro elettrico.

In pratica chi ha già un sistema due fili sarà in grado di sostituire semplicemente la cornetta solo audio o il vecchio ricevitore in bianco e nero con un ampio monitor da sette pollici a colori e aggiungendo una telecamera esterna o ad incasso potrà ottenere tutte le caratteristiche e di interazione di un moderno videocitofono connesso ad Internet.

lasala

Alla presentazione per la stampa Bticino mostrava i suo Classe 300X in connessione con un classico punto esterno con telecamera della Classe “Sfera”, tra le più vendute nel suo ambito. L’interazione con l’apriporta, cancelli, irrigazione e controlli della casa era solo simulata ma tanto bastava per capire le potenzialità della soluzione sia nell’uso diretto attraverso lo schermo da 7” che nell’uso “connesso” attraverso uno smartphone iOS o Android.

Bticino Classe 300x

L’installazione

L’installazione è molto semplice ed è ovviamente consigliato il servizio di un elettricista qualificato visto che in alcuni casi si andrà a lavorare su un impianto cablato: in ogni caso una volta regolati i terminali sul retro dell’apparecchio potrete essere direttamente voi ad eseguire l’abbinamento con il Wi-Fi di casa: Classe 300X si configurerà automaticamente e in modo sicuro e da quel momento in poi potrete accedere in remoto a tutte le sue funzionalità.
Qui sotto vi mostriamo un video in cui delle simpatiche dimostratrici illustra una parte delle caratteristiche operative del connubio tra Smartphone e Classe 300X.

Tra le funzioni più interessanti abbiamo:
– Possibilità di risposta in locale o a distanza (fuori casa) tramite il proprio smartphone alle chiamate su uno più campanelli esterni con audio e preview video delle riprese di eventuali punti con videocamera
– Possibilità di apertura porte e/o cancelli con comando diretto sia da Classe 300X che da Smartphone
– Possibilità di intercomunicazione tra smartphone e Classe 300x all’interno della casa
– Possibilità di chiamata audio verso il videocitofono casalingo dal proprio smartphone quando si è l’esterno per colloquiare con il resto degli occupanti l’abitazione con modalità VOIP e durata conversazione di 3 minuti trasparente ai blocchi VOIP degli operatori telefonici

– Possibilità di utilizzare lo smartphone come apriporta nel caso siate usciti senza chiavi.
– Possibilità di “ciclare” tra le telecamere installate su posti interni ed esterni anche a distanza per controllare che accada fuori e dentro la casa.

E’ da sottolineare che i modelli Classe 300X smart funzionano, in assenza di Wi-Fi e connessione internet, come quelli non connessi della Classe 300 e questo assicura la capacità di utilizzazione anche alle persone anziane ai bambini e a coloro che non possono o non vogliono utilizzare un telefono smart o non hanno accesso alla tecnologia.

La App e il servizio Cloud

Come avete visto dal video qui sopra tutta la gestione della comunicazione può avvenire attraverso la App “Door Entry” disponibile per iPhone e Android. Al momento non è prevista una versione tablet ma potete usarla su iPad in modalità compatibile. Tra le opzioni previste quella dell’uso come segreteria “citofonica” con la possibilità di lasciare messaggi a chi è casa: appunti sulla spesa, note, avvisi etc… tutto il servizio di registrazione cloud è e resterà gratuito senza abbonamenti mensili.

Screenshot 2016-06-22 17.28.41

La sicurezza

Una grande attenzione è stata dedicata alla gestione della sicurezza: da una parte agendo sulla criptatura delle comunicazioni Cloud con il servizio che BTicino mette a disposizione (si tratta di un servizio di terzi ad altissima affidabilità) e dall’altra agendo sulla capacità di “scollegare” facilmente l’impianto citofonico dallo smartphone autorizzato nel caso che quest’ultimo venga smarrito o rubato.
Sulla sicurezza è interessante ragionare anche per l’utilità aggiuntiva della connettività remota: la risposta a distanza anche in posta vostra assenza vi permette di simulare la vostra presenza a casa e questo di fatto scoraggia i malintenzionati che volessero verificare l’”agibilità” per il furto nella vostra abitazione prima di compiere il misfatto.

dettaglioo300

I costi di Serie 300x

Il costo al pubblico del sistema per una nuova installazione dipende ovviamente dalla complessità dell’impianto citofonico che andremo a realizzare. Per la semplice sostituzione di un posto citofonico interno (sia esso anche video che solo audio) parliamo di circa 400 Euro Iva Compresa (Listino al pubblico di una elettroforniture) più le spese di intervento dell’elettricista. A titolo di prova abbiamo cercato SerieX 300 su Amazon e lo abbiamo trovato a 378 Euro Iva inclusa e spedizione esclusa.
Come abbiamo detto BTicino consiglia l’installazione di un esperto e fornisce un elenco di suoi installatori certificati ma nulla impedisce che siate voi stessi a richiedere il nuovo citofono al vostro elettricista di fiducia che sarà in grado di collegare senza problemi il nuovo apparecchio e gli eventuali accessori collegati.
Non è prevista al momento la vendita di Classe 300X nel grande retail tradizionale.

Pià avanti sarà disponibile un kit con un punto di accesso e telecamera da esterno.

La filosofia: l’IOT “graduale” di BTicino

L’introduzione della Classe 300X che è cominciata già da qualche settimana presso gli operatori, installatori e distributori di materiale elettrico è, come abbiamo detto, il primo passo commerciale della strategia Eliot di Bticino che vuole entrare sul mercato con prodotti già maturi e in grado di essere gestiti facilmente e senza sorprese dalla propria rete e dall’utente finale: il sistema cloud, la compatibilità con l’installato precedente non vanno in conflitto con la marea di funzioni disponibili ed esse stesse non confliggono con un sistema domotico di BTicino e/o di terze parti già installato: l’obiettivo è far diventare connesso un impianto citofonico e portarlo nel mondo IOT.
L’idea che traspare è quella di utilizzare Classe 300X, come sta avvenendo per altre aziende con i termostati smart, come testa d’ariete per rendere “naturale” l’uso di tecnologie smart in ambiti in cui l’utilità è stata spesso sottovalutata o l’implementanzione sarebbe stata troppo costosa o magari aggiuntiva rispetto ad un impianto preesistente. Mentre con un termostato il ritorno immediato è nel risparmio qui i vantaggi sono sul lato del comfort, della sicurezza e della capacità di comunicazione.

Di fatto BTicino Classe 300X non è un avanzamento estremo delle tecnologie smart a cui abbiamo fatto ormai l’abitudine ma è la corretta applicazione di tutti i principi di comodità, connettività, duttilità e convenienza su un prodotto industriale studiato nei minimi dettagli.

A Settembre avremo probabilmente nuovi annunci nella famiglia dei prodotti Eliot concepiti, studiati e commercializzati per il mercato italiano. Se queste sono sono le premesse avremo altre interessanti novità per rendere la nostra casa sempre più connessa e comoda da utilizzare.

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag:
dicembre 21, 2017

“Cover e pellicole in vetro temperato per iPhone 8/Plus/X a partire da 8 euro”

Se per Natale vi siete regalati uno dei nuovi iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X oppure ne avete ricevuto uno in regalo con un po’ di anticipo e volete proteggerlo fin da subito – specialmente iPhone X, visto l’elevato costo di una eventuale riparazione in caso di danneggiamento – date uno sguardo alla serie Karapax di Anker, che offre diverse soluzioni attualmente in sconto con alcuni codici.

Per qualsiasi pellicola in vetro temperato il codice da utilizzare è YR7FRBC5 che farà scendere il prezzo a 8,07 euro mentre per le custodie, inserendo il codice LKBCFWB4 il prezzo sarà di 11,19 euro per singola cover.

La cover

Per quanto riguarda quest’ultima, si tratta della Anker Karapax Silk, una custodia in silicone anti-shock di colore nero che protegge efficacemente il retro e i bordi dello smartphone. L’interno è rivestito in microfibra, materiale che evita così di graffiare il dorso in vetro dei nuovi iPhone. Le cover sono identiche tra loro: cambiano solo le dimensioni e la posizione dei fori per fotocamera e switch, ovviamente sistemati per aderire al meglio con i diversi modelli in vendita.

Ciascuna cover inoltre supporta la ricarica wireless, quindi non sarà necessario rimuoverla per ricaricare la batteria del telefono attraverso la piastra di ricarica a induzione. Sono progettate per migliorare la presa dei telefoni e proteggerli dai graffi e dai piccoli urti che possono subìre nel quotidiano.

Il proteggi-schermo

La pellicola protettiva per lo schermo è invece la Anker Karapax GlassGuard, una soluzione che anziché accontentarsi della pellicola morbida in TPU, adotta il vetro temperato per migliorare la protezione del display da più fronti. Innanzitutto, mantiene intatta la chiarezza e la sensibilità dello schermo, supportando le gesture 3D Touch.

Il vetro rinforzato poi resiste a graffi ed impronte e, in caso di caduta, aumenta la probabilità che a rompersi sia solo la pellicola e non l’interno schermo. Protegge solo la parte piatta dello schermo ma se la si accompagna alla custodia sopracitata la protezione sarà totale in quanto la cornice della cover è leggermente più spessa proprio per evitare il contatto del display se si appoggia il telefono “a faccia in giù” su una superficie piana, andando ad avvolgere quel bordo che resterebbe scoperto utilizzando il proteggi-schermo in promozione.

Il kit comprende due pellicole protettive in vetro temperato, due panni in microfibra, 2 salviette alcoliche per la pulizia dello schermo e 2 adesivi per la rimozione della polvere da utilizzare prima dell’applicazione della pellicola e una cornice per l’allineamento, facilitando così (e non poco) tutto il processo.

La promozione

Ciascuna cover costa 13,99 euro mentre il kit di pellicole è in vendita per 9,49 euro. Per ottenere lo sconto è necessario inserire il codice YR7FRBC5 per l’acquisto del proteggi-schermo a 8,07 euro, mentre per comprare in sconto le custodie dovrete inserire il codice LKBCFWB4 per pagarle così solo 11,19 euro per singola cover. Di seguito i link per cover e pellicole di ciascun modello.

I link

iPhone 8, custodia
iPhone 8, pellicole in vetro temperato

iPhone 8 Plus, custodia
iPhone 8 Plus, pellicole in vetro temperato

iPhone X, custodia
iPhone X, pellicole in vetro temperato

Questo articolo lo trovate su sito Macity
Tag:
dicembre 18, 2017

“Wrc: Juho Hanninen confermato tester Toyota per il 2018”

Che la carriera di Juho Hanninen fosse in una fase critica non lo scopriamo di certo oggi. Dopo la stagione appena conclusa nel ruolo di pilota ufficiale Toyota, il finlandese sarà costretto a tornare alle “origini”, riprendendo il suo compito di tester del team nipponico.

Questa situazione si è indubbiamente creata con l’ingaggio di Ott Tanak per la prossima stagione, operazione che ha messo Juho alla porta sin dal Rally d’Australia di quest’anno, quando il team Toyota si è presentato con due sole Yaris. E’ facile comprendere che, a trentasei primavere, le occasioni per Hanninen di disputare un’altra stagione od anche solo qualche gara con una vettura ufficiale sembrano ridotte al lumicino.

A dir la verità le ultime gare del finlandese non erano state poi cosi’ disastrose. Dopo la prima parte di stagione costellata di errori e ritiri è infatti arrivato il podio nel Rally Finlandia, seguito da due ottimi quarti posti in Germania e Spagna. Risultati che però, a giudicare dalla decisione di Tommi Makinen e soci, sono arrivati troppo tardi. A rendere ancor più complicato il futuro di Hanninen ci si è messa la faccenda legata al suo copilota, Kaj Lindostrom, candidato ad un ruolo di dirigenza nel Toyota Gazoo Racing Team.

E adesso Juho dovrà riprendere da dove iniziò la sua avventura con la casa nipponica, ovvero dal ruolo di tester. Una funzione che, come evidenziato più volte da Makinen, è risultata fondamentale nella stagione di rientro di Toyota nel mondiale rally, tanto da premiare il suo pilota con un sedile ufficiale. E che con le ambizioni che ruotano attorno alla squadra per il 2018, potrebbe esserlo ancora di più.

Ovviamente Juho Hanninen si è dichiarato amareggiato per questa decisione, ma si è anche assunto le responsabilità dei tanti errori commessi nella prima parte di stagione con la consapevolezza che trovare un sedile ufficiale sarà un’impresa più che ostica.

Questo articolo lo trovate su sito Rallyssimo

Tag:
dicembre 18, 2017

“Treni disabili: come prenotare i servizi di assistenza della Sala Blu”

I servizi di assistenza di RFI della Sala Blu nelle stazioni ferroviarie rappresenta spesso e volentieri l’ancora di salvataggio per le persone con disabilità e a ridotta mobilità che vogliano viaggiare in treno in Italia: su questi servizi alla prova dei fatti abbiamo ospitato un paio di anni fa una bella testimonianza diretta  che ne racconta pro e contro. Nel frattempo non sappiamo quanto sia migliorata l’accessibilità delle stazioni ferroviarie italiane, anche se dovrebbero esserci alcune interessanti novità nel prossimo futuro, con l’annuncio di un investimento per eliminare le barriere architettoniche presenti nelle stazioni ferroviarie italiane.

nelle scorse settimane è stata annunciata una ulteriore novità che dovrebbe migliorare la vita dei cittadini con disabilità che viaggiano in treno: la possibilità di prenotare i servizi della sala Blu anche online. La novità riguarda una vasto numero di viaggiatori di tutte le società ferroviarie che operano sulle linee e nelle stazioni gestite da RFI: nel 2016 sono stati oltre 300mila i servizi di assistenza erogati dalle Sale Blu alle persone a ridotta mobilità. Nei primi nove mesi del 2017 quasi 240mila.

SALA BLU ONLINE – Attivo su salabluonline.rfi.it, Sala Blu on line è un sistema che consente di prenotare via web i servizi di assistenza per le persone con disabilità e a ridotta mobilità. La prenotazione deve essere fatta con un preavviso minimo di 24 ore. La nuova sezione – progettata secondo i criteri dell’accessibilità e dell’usabilità dei sistemi informatici – è stata preventivamente testata dalle principali associazioni di categoria e ha ricevuto la certificazione della Fondazione ASPHI Onlus, che promuove l’utilizzo delle tecnologie digitali a supporto delle persone con disabilità.
Registrando nel portale i propri dati anagrafici, esigenze di viaggio e contatti si potranno mantenere in memoria le proprie credenziali e accedere al servizio quando necessario.

SALE BLU E STAZIONI – Attraverso questo nuovo canale online si punta a far risparmiare tempo e fatica al viaggiatore che intenda usufruire dei servizi messi a disposizione nel circuito servito dalle Sale Blu, comprensivo di oltre 270 stazioni su tutto il territorio nazionale, che opera attraverso 14 centri presenti nelle principali stazioni italiane di Ancona, Bari, Bologna, Firenze Santa Maria Novella, Genova Principe, Messina Centrale, Napoli Centrale, Reggio Calabria, Roma Termini, Torino Porta Nuova, Trieste Centrale, Venezia Santa Lucia e Verona Porta Nuova.
Le sale Blu sono aperte tutti i giorni dalle 6:45 alle 21:30.

COME PRENOTARE I SERVIZI – Oltre alla nuova modalità online di prenotazione dei servizi di assistenza Sala Blu, rimangono attivi anche tutti gli altri canali preesistenti:
•    invio di una mail ad una delle 14 Sale Blu almeno 24 ore prima del servizio desiderato;
•    recarsi direttamente in una della 14 Sale Blu dalle ore 6:45 alle 21:30 tutti i giorni, festivi inclusi;
•    telefonare a una delle 14 Sale Blu dalle ore 6:45 alle 21:30 tutti i giorni, festivi inclusi, tramite:
o    numero verde gratuito 800 90 60 60  da telefono fisso;
o    numero  nazionale  a tariffazione ordinaria 02.32.32.32  da telefono fisso e mobile.

Si ricorda che per i viaggi internazionali le richieste di assistenza devono essere inoltrate tramitee-mail  alla Sala Blu di riferimento delle stazioni fermata dei treni internazionali prescelti oppure alla Sala Blu di Roma Termini (SalaBlu.ROMA@rfi.it) tramite fax al numero 00 39 06 47308579 almeno 48 ore prima del viaggio.

Per info sui servizi delle Sale Blu: www.rfi.it
Questo articolo lo trovate su sito Disabili.com

Tag: