Archive for agosto 7th, 2017

agosto 7, 2017

“Mondello accessibile ai disabili: s’inaugura la spiaggia attrezzata”

Passarelle che arrivano al mare, sedie per l’accesso in acqua, un gommone per chi volesse fare un tour lungo la costa: il lido Ombelico del mondo è pronto per far partire il servizio. Il mare di Mondello da domani sarà accessibile ai disabili. Il lido Ombelico del Mondo è pronto per inaugurare il servizio: ci sono le passarelle che arrivano al mare, i lettini e le sedie (4) per l’accesso in acqua. Ci sono anche gli istruttori della Federazione italiana nuoto paralimpico pronti a dare una mano agli utenti e, novità di quest’anno, c’è anche un gommone attrezzato per chi volesse fare un tour lungo la costa. Al via dunque, dalle 10, il progetto Spiaggia Mia (Mare integrazione accessibilità), giunto alla settima edizione e promosso dal delegato per la Sicilia della Federazione italiana nuoto paralimpico, Ninni Gambino. Il servizio, finanziato dall’Inail regionale Sicilia, è realizzato in collaborazione con l’assessorato Attività sociali del Comune, la società Mondello Italo Belga e l’associazione Ombelico del Mondo. L’Ufficio “Interventi per disabili” del Comune, per tutto il periodo della stagione estiva, garantirà il trasporto dei disabili che ne faranno richiesta dalla loro abitazione al lido e viceversa. “Il progetto Spiaggia M.i.a. – sottolinea Ninni Gambino – permette quest’anno l’apertura dei lidi attrezzati per disabili in sette località balneari delle province siciliane, offrendo spiagge fruibili gratuitamente alle persone con disabilità, favorendo l’autonomia e la partecipazione alla vita sociale e alle esperienze legate al mare e alla balneazione dei diversabili”. Potrebbe interessarti: http://www.palermotoday.it/cronaca/servizi-disabil… Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PalermoToday/1156321…

Questo articolo lo trovate su sito DisabiliAili

Tag:
agosto 7, 2017

“I futuribili occhiali Apple più simili a Spectacles che non a HoloLens”

Se c’è una periferica Apple di cui ancor poco, o nulla, è dato sapere, si tratta sicuramente degli occhiali smart. Alcuni indizi, trapelati nei mesi scorsi, hanno portato a ritenere che Cupertino sia al lavoro per sfidare Google Glass e simili, ma ancora oggi sono davvero incerti i possibili impieghi di questo nuovo device da indossare al volto. A parlarne, questa volta, è il Financial Times che offre un aggiornamento sullo stato di avanzamento del prodotto Apple. Secondo i nuovi dettagli, però, non vi è ancora certezza di quale sia esattamente lo scopo e l’obiettivo di questi occhiali smart, sebbene si parli di alcune caratteristiche. Il rapporto, ad esempio, suggerisce la presenza di fotocamere, sensori e display sull’occhiale, in grado di ampliare l’esperienza di realtà aumentata, anche se voci contrarie indicano l’assenza di un display dei glass, che sfruttano invece lo schermo di iPhone. Il FT suggerisce che ad oggi non è chiaro quale sia il miglior utilizzo degli occhiali, che potranno certamente trarre vantaggio dal nuovo framework ARKit di Apple. Di conseguenza, continua il rapporto, esistono ancora diversi tipi di prototipi degli occhiali, almeno a giudicare di quanto riferiscono persone vicine all’azienda. Un gruppo di ingegneri sostiene l’esistenza di un paio di occhiali che dispongono di telecamere 3D senza schermi, lasciando l’iPhone come hub e display principale. Il rapporto continua a sostenere che gli occhiali Apple, comunque, saranno più simili ai Spectacles di Snapchat, piuttosto che a HoloLens di Microsoft. Peraltro, i tempi sembrano ancora prematuri per avere notizie ufficiali da parte di Apple, che è nota per conservare gelosamente ogni tipo di informazione su nuovi e futuri hardware. In ogni caso, alcuni indizi potranno emergere dopo la release ufficiale di ARKit e iOS 11, atteso per settembre prossimo, in concomitanza con la presentazione della nuova linea di iPhone.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
agosto 7, 2017

“Nuovo navigatore per Tamara Molinaro”

Impegnata in questi giorni al Rally Rzeszow in Polonia, terzo appuntamento del FIA Junior European Rally Championship, Tamara Molinaro ha annunciato la conclusione del rapporto con la sua ormai storica navigratice austriaca Ursula Mayrhofer. Una decisione presa di comune accordo e senza alcun tipo di strascico. Alla base di questa decisione della pilota azzurra la necessità di trovare un livello di comunicazione diverso e più efficace per il livello di gare a cui Tamara prende parte in questa fase della sua carriera. Ecco le sue parole: Ursula mi ha insegnato molte cose negli ultimi mesi. Ma più tempo passiamo insieme e più è chiaro che la comunicazione nell’abitacolo non è come dovrebbe essere a questo livello di competizioni, quindi abbiamo deciso di separarci dopo la Polonia. Vorrei ringraziare Ursula per il suo impegno e per aver contribuito al mio sviluppo di carriera Duqnue nel prossimo round del FIA World Rally Championship, l’ADAC Rallye Deutschland 17–20 agosto, sarà la norvegese Veronica Gulbæk Engan a dettare le note a Tamara Molinaro nell’abitacolo dell’Opel ADAM R2.

Questo articolo lo trovate su sito Rallyssimo

Tag: