Archive for agosto 1st, 2017

agosto 1, 2017

“Porsche Design: smartwatch e speaker Bluetooth con stile”

Varcando il suo habitat naturale degli accessori fashion, Porsche Design non disdegna puntate nel mondo della tecnologia, finanche del computing, come abbiamo visto ad esempio per il Porsche Design Book One. Non è una novità per lo studio di design legato al noto marchio di auto sportive. Gli utenti Mac ricorderanno le collaborazioni con LaCie nelle linee di periferiche per lo storage. È recente la presentazione di due nuove creazioni in ambito elettronica di consumo e smart life la cui ispirazione, dal punto di vista del design, rimane bene ancorata allo stile Porsche. Il 911 Bluetooth Speaker è un altoparlante Bluetooth realizzato, specifica l’azienda, con un terminale di scarico originale della Porsche 911 GT3. Non male per gli amanti delle automobili sportive. Caratteristiche tecniche quali la potenza da 60 watt e il supporto per la tecnologia Bluetooth 4.0 e apt-X passano naturalmente in secondo piano, in un oggetto dal design così caratterizzato che rappresenta, molto plausibilmente, la principale attrattiva. Il costo del 911 Bluetooth Speaker è di 511,58 euro. L’azienda tedesca produce anche una Porsche 911 Soundbar, decisamente più costosa. Avevamo già esplorato l’affascinante connubio tra audio e motori sulle pagine di Applicando, raccontando l’avventura tutta italiana di Matteo Panini e della sua iXoost. L’azienda di Modena non solo si ispira al design delle auto sportive italiane, ma ne fa letteralmente rinascere alcuni pezzi in sistemi audio originali e dal forte carattere. Ma torniamo a Porsche Design e a quello che è il suo ingresso nel mondo degli smartwatch. Non certo degli orologi in generale, perché il marchio è da tempo noto per i suoi cronografi. Porsche Design Huawei Smartwatch è uno smartwatch basato su Android Wear 2.0 e dotato di connettività Bluetooth, Wi-Fi e NFC, di un’ampia dotazione di sensori e di una serie di funzioni accessorie, tra cui un coach virtuale. Anche in questo caso il design si ispira al cruscotto di una macchina sportiva Porsche ed eredita elementi stilistici dei cronografi della casa, nel quadrante Porsche Design. La parte hardware è impreziosita dalla cassa in acciaio inossidabile, da un cinturino ibrido in pelle con interno in gomma e cuciture rosse che ne accentuano il carattere sportivo, dalla lunetta del tachimetro in ceramica e dalla finitura DLC nera. La resistenza all’acqua è indicata come IP68. Il Porsche Design Huawei Smartwatch costa intorno agli 800 euro. Smartwatch sì, ma di lusso, quindi. La collaborazione con l’azienda cinese non è nuova, e i due marchi hanno realizzato insieme anche lo smartphone Android Porsche Design Huawei Mate 9, del quale il Porsche Design Huawei Smartwatch sembra dunque proporsi come partner ideale. Sarà da verificare la compatibilità iOS, di cui al momento non abbiamo trovato una conferma esplicita sul sito Porsche Design.

Questo articolo lo trovate su sito Applicando

Tag:
agosto 1, 2017

“Xiaomi Mi 6 128GB in sconto a 421 euro, drone con videocamera a 36,94 euro”

Xiaomi Mi6 è in sconto. L’ultimo smartphone ammiraglia presentato dall’omonimo produttore cinese tra le caratteristiche di punta offre ben 6 GB di RAM e processore Qualcomm Snapdragon 835, lo stesso che monta il nuovo top di gamma Samsung Galaxy S8. Al momento l’offerta porta il prezzo del modello con 128GB a soli 421,02 euro grazie ad un codice sconto. A livello estetico la società non ha fatto scelte estreme come Samsung e LG: il nuovo Mi6 si presenta come uno smartphone più tradizionale, con display da 5,15 pollici con vetro curvo su tutti i lati. Sul lato posteriore monta invece un doppio modulo fotografico, con un sensore da 12 megapixel che combina un obiettivo grandangolare con un obiettivo zoom. Il terminale presenta anche una batteria da 3.350mAh, mentre manca il jack per cuffie da 3,5mm. Su GearBest trovate in vendita due modelli che differiscono nel colore: quello nero costa 429,62 euro ma se inserite il codice MiMK4G lo pagate 421,02 euro; quello blu costa 446,80 euro ma con il codice MI6BL il prezzo scende a 429,62 euro. In alternativa trovate in offerta anche lo smartphone Lenovo Moto Z Play: costa 218,24 euro ma con il codice ZPLAYGB scende a 213,08 euro. Se state cercando invece un drone a poco prezzo, il TIANQU XS809W con videocamera da 2 MP anziché 41,02 euro vi costa 36,94 euro usando il codice AFFTXRC . Se avete bisogno di ulteriori informazioni sui costi e tempi di spedizione, eventuali oneri e gestione degli ordini, vi consigliamo di consultare il sito del venditore.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
agosto 1, 2017

“MAXON presenta Cinema 4D Release 19”

MAXON ha presentato Cinema 4D Release 19 (R19): la nuova versione dell’applicazione 3D offre agli artisti una serie di strumenti e miglioramenti, oltre a una interessante visione sui fondamenti che caratterizzeranno le future release del software. Le prestazioni della Viewport hanno subito una evoluzione importante, mentre alla gamma di strumenti MoGraph è stato aggiunto il nuovo Effettuatore Suono e ulteriori funzionalità per la “Frattura Voronoi: è possibile controllare le dinamiche con i connettori, incollare pezzi insieme, aggiungere dettagli alle crepe e altro ancora. È stata introdotta la funzione “Camera Sferica” per rendering stereoscopici a 360 gradi, video VR per YouTube, Facebook, Oculus o Vive, ed è stata integrata la tecnologia ProRender di AMD. Gli sviluppatori spiegano che Cinema 4D Release 19 offre «Un workflow veloce, facile, stabile e snello» per soddisfare le sfide nei settori dedicati alla creazione di contenuti 3D: in primo luogo il design in generale, quindi la motion graphic, il VFX, la Realtà Virtuale e la Realtà Aumentata (VR/AR) e tutti i tipi di visualizzazione. Con la Release 19 di Cinema 4D, MAXON introduce anche una serie di tecnologie di base rielaborate, che la società continuerà a sviluppare portandole a compimento nelle versioni future. Questo include un generale impegno di modernizzazione delle basi del software, un nuovo nucleo per la modellazione, una integrazione profonda del Rendering GPU (su base fisica) sia per Mac che per Windows, con il pieno supporto di materiali, luci e camere standard di Cinema 4D, oltre a funzionalità OpenGL in BodyPaint 3D, lo strumento professionale di MAXON per il painting e il texturing. È possibile consultare l’elenco completo delle novità a questo indirizzo. La consegna di Cinema 4D Release 19 è prevista per settembre 2017. Il requisito minimo per Mac è macOS 10.11.6 o seguenti. Il renderizzatore GPU richiede una scheda grafica NVIDIA o AMD su Windows, o AMD su macOS, con supporto OpenCL 1.2 o superiore. Si raccomandano almeno 4 GB VRAM per il rendering GPU.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

 

Tag: