Archive for maggio 10th, 2017

maggio 10, 2017

“Nokia 3310, il telefono da 80gr e un mese in standby torna in Italia il 25 maggio”

Il ritorno a MWC 2017 dell’antico e amato Nokia 3310 verrà ricordato non solo dagli addetti ai lavori: tra stand e presentazioni affollati di terminali Android hi-tech di ultima generazione, la nuova versione del telefonino ha scatenato folla e lunghe file solo per poterlo vedere e toccare con mano. Ora HDM Global, la società composta da diversi ex manager Nokia che ha ottenuto i diritti per usare il marchio Nokia in campo telefonia, annuncia che il nuovo Nokia 3310 sarà disponibile in Italia a partire dal 25 maggio al prezzo di 60 euro. Non occorrono presentazioni per i lettori che hanno vissuto gli anni del boom dei telefonini e usato personalmente il modello originale. La nuova versione migliora lo schermo ora da 2,4” con risoluzione QVGA da 240 x 320 pixel a colori e la fotocamera da 2 megapixel con flash LED. Se si esclude il Bluetooth 3.0 e qualche altra novità sotto al cofano, rimane in pratica invariata la connettività sulle reti Dual Band 900/1800 MHz utilizzabile solo per le telefonate, quindi niente Internet e niente WhatsApp. Anche gli ingombri rimangono molto simili all’originale, pari a 115,6 x 51 x 12,8 mm con peso ridottissimo di soli 79,6 grammi. Le limitazioni delle funzioni hanno però un effetto positivo sull’autonomia: il tempo di conversazione è di 22,1 ore mentre l’autonomia in standby è di ben 31 giorni, questo per la versione con una sola SIM: in commercio sarà disponibile anche il modello con doppia SIM. Insomma buone notizie per chi usa il telefono solo per telefonare e magari per ascoltare un po’ di musica e radio: il nuovo Nokia 3310 offre fino a 51 ore di riproduzione MP3 e fino a 39 ore di playback per la radio FM. Il nuovo Nokia 3310 sarà disponibile a partire da 60 euro in 4 colori rosso e giallo lucido oppure blu e grigio opaco, in Italia dal 25 maggio. Potrebbe risultare interessante per gli utenti nostalgici che desiderano un secondo telefono dal prezzo abbordabile solo per chiamate.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag:
maggio 10, 2017

“Buon Compleanno Lorenzo” 

Oggi, martedì 10 maggio, festeggiamo il compleanno del nostro pilota simbolo del WRC. L’unico italiano nel panorama mondiale dei più grandi. Parliamo ovviamente del grandissimo Lorenzo Bertelli che spegne oggi le 29 candeline. La redazione di rallyssimo augura a lui i migliori auguri di buon compleanno. Lorenzo, figlio d’arte di Miuccia Prada e Patrizio Bertelli, ha fatto il suo esordio nei Rally col Trofeo 500 nazionale al Rally 1000 Miglia del 2010, al volante di Fiat Abarth 500 del team Miele Racing. Con lo stesso team ha esordito nel mondiale WRC, correndo con una Mitsubishi Lancer Evo IX prima e con una Subaru Impreza poi. Nel maggio 2013 passa al volante della Ford Fiesta RRC, con la quale conquista la sua prima vittoria in WRC-2 nel Rally di Sardegna 2014. Dallo scorso anno è alla guida di Ford Fiesta WRC col team da lui fondato FuckMatiè.

Questo articolo lo trovate su sito Rallyssimo

Tag:
maggio 10, 2017

“Ming-Chi Kuo «Per iPhone 8 indizi del peggior scenario possibile»”

Per la nuova previsione Ming-Chi Kuo veste gli abiti di Cassandra: per iPhone 8 ci sono segnali da «peggior scenario possibile». La produzione a pieno regime inizierà in ritardo con conseguenze negative sia sulla disponibilità del nuovo attesissimo terminale, che per numeri di vendita e risultati Apple. Nel nuovo report l’analista considerato infallibile indica uno slittamento dei tempi per l’avvio della produzione a pieno regime che tradizionalmente avviene tra agosto e settembre, in tempo per affrontare l’elevata domanda che si registra al lancio di ogni generazione di iPhone. Quest’anno invece Kuo, riportato da AppleInsider, rileva indizi di ritardi tra i fornitori che portano a prevedere un avvio della produzione a pieno regime di iPhone 8 tra ottobre e novembre. Per questa ragione Ming-Chi Kuo prevede per iPhone 8 quantità severamente limitate al lancio con maggiore disponibilità solo alla fine di quest’anno. Non è la prima volta che Kuo rilascia un report prevedendo scorte molto limitate di iPhone 8 al lancio: considerazioni praticamente identiche erano già state espresse in un report pubblicato in aprile. Così anche se ora l’analista non indica precisamente motivi e componenti colpevoli del ritardo, nel precedente report erano indicati rifornimenti di schermi OLED da parte di Samsung inferiori al fabbisogno di Cupertino. Ricordiamo invece che altri analisti indicavano una tabella di marcia in linea con le tempistiche tradizionali di Apple, quindi senza ritardi e scarsità, e altri ancora ritardi dovuti all’integrazione del Touch ID nel display. In ogni caso se la previsione di Kuo sarà confermata potrebbe verificarsi ciò che è già successo con diverse generazioni precedenti di iPhone, vale a dire domanda e richiesta sensibilmente superiori alle scorte di lancio con lunghi tempi di attesa per il nuovo modello top, una situazione che Apple ha tutto l’interesse di evitare per cercare di soddisfare il numero più elevato possibile di utenti. Se questo non avverrà, come prevede Kuo, le vendite totali di iPhone potrebbero risultare limitate dall’offerta almeno inizialmente, ragione per cui l’analista ha rivisto il totale vendite iPhone da 100-110 milioni precedenti agli attuali 80-90 milioni per la seconda metà di quest’anno.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Tag: