“Fabrizio Andolfi: Soddisfatto di questo inizio stagione” 

La stagione agonistica 2017 ha proposto alcune novità, una di queste è il nuovo campionato RGT, legato al CIR, e giocoforza il Trofeo Abarth, che propone un campionato simile nelle prove. Uno dei pretendenti che cercherà di fregiarsi del titolo italiano riservato alle vetture Gran Turismo è il savonese Fabrizio Andolfi. Lo abbiamo contattato su questo inizio campionato, sulle novità legata alla Targa Florio, sulla nuova vettura che coinvolge molti appassionati e sul futuro legato alla serie. – Ciao Fabrizio, questo campionato è iniziato bene come sono andate le prime due gare? “Si posso dire che il campionato è partito bene, sia al Ciocco che al Sanremo abbiamo fatto buone gare. La macchina si è rivelata adatta in entrambe le occasioni e molto performante anche sulle prove bagnate alla fine della gara sanremese”. – Prossima tappa Targa Florio, con una novità? “Esatto, al Targa Florio mi affiancherà Marco Mangiarotti, correrò con lui per la prima volta ma ci conosciamo e conosco le sue capacità. Sapevo che Marco (Menchini ndr) per motivi lavorativi non avrebbe potuto partecipare a questa gara.Per il futuro vedremo gli impegni lavorativi di Marco Menchini“. – Targa Florio è spesso associata al tuo compagno e avversario Totò Riolo? “Totò Riolo è un pilota molto forte che ha già vinto la Targa Florio, per me sarà certamente difficile questa gara. Proverò gli asfalti siciliani solo dallo shake down, anche se ho partecipato due volte a questa gara. Cercheremo di essere competitivi e lottare per la vittoria e ci adegueremo alle prestazioni. Resta il fatto che Riolo è forte ovunque” – Come giudichi questa nuova Fiat 124 Abarth? “Sono molto soddisfatto. La macchina si è comportata bene sia nelle prove strette che in quelle veloci ed in tutte le condizioni atmosferiche. L’auto ha tantissime regolazioni, non solo elettroniche, ma anche di barre e assetti, andrebbe farci molti chilometri per carpirne tutti i segreti. Con gli assetti attuali fatti dal Team Bernini mi trovo molto bene e anche se non ho mai dato il 100% mi ritengo soddisfatto e non ho mai avuto problemi. Sono convinto che si possa ulteriormente migliorare. La vettura quando ha la giusta regolazione riesce davvero a copiare l’asfalto permettendoti già in percorrenza curva di aprire completamente il gas. Ammetto che avevo qualche timore sulla guida di una trazione posteriore, molti mi dicevano che era una vettura difficile, personalmente mi sono trovato bene”. Sei in testa al campionato sia nella classifica RGT, sia il trofeo Abarth, oramai l’obiettivo è vincerli entrambi? “Le doppie vittorie al Ciocco e Sanremo ci hanno dato fiducia e naturalmente il ruolo di favoriti. L’obiettivo è vincere il nuovo trofeo Abarth ed il nuovo campionato RGT , legato alle gare del CIR”. Il campionato RGT attribuisce i punti ad ogni tappa, Fabrizio Andolfi le ha vinte tutte e 4 prendendosi anche i 3 punti della classifica finale, per ora ha un percorso netto con 36 punti, segue Sassi su Porsche con 12 e Riolo con 6. Nel Trofeo Abarth Fabrizio Andolfi comanda con 50 punti, seguono Totò Riolo e Philippe Gache con 18. Minchella si è ritirato al Ciocco dopo solo una prova speciale. Al Rally Targa Florio le vetture dovrebbero sempre essere 3.

Questo articolo lo trovate su sito Rally.it

Annunci
Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: