“La tecnologia come estensione del corpo: l’elettronica applicata alle carrozzine”

La tecnologia gioca un ruolo principe nel far sì che i nostri strumenti e ausili siano sempre più una estensione positiva e utile del nostro corpo, e non una loro limitazione. Nel caso delle carrozzine elettriche, l’elemento di gestione elettronica è il perno intorno al quale ruotano le funzioni di controllo del mezzo, tanto più efficiente quando questo possa essere calibrato sulle singole esigenze dell’utente.

È proprio nel cervello elettronico della carrozzina, infatti, che si concentrano le sue potenzialità, non solo di guida ma anche di gestione generale. Nell’utilizzare una carrozzina, infatti, necessitiamo non solo di uno strumento che ci permette di muoverci, ma abbiamo bisogno di una serie più ampia di gestioni ambientali che fanno la differenza in modo sostanziale.

UNA TECNOLOGIA INTELLIGENTE – Rispetto a queste tecnologie, dall’innovazione più recente è nato il sistema di elettronica LiNX per carrozzine, prodotto da Invacare. Si tratta di una smart technology futuristica, espandibile ed adattabile a seconda dell’evoluzione della patologia o dell’elettronica associata.
Parliamo – non a caso – di cervello, perché, oltre alla possibilità di programmazione e uso dei comandi di guida, questo innovativo sistema di gestione della carrozzina diventa in qualche modo intelligente rispetto all’ambiente circostante, adattando le performance di guida in modo autonomo.

comandi elettroniciMASSIMA PERSONALIZZAZIONE – Innanzitutto, LiNX è costituito da tecnologia hardware e software completamente integrate ed espandibili, che consentono di programmare la carrozzina nei minimi dettagli, e di calibrare sull’utente tutti i parametri, dalla sensibilità del joystick fino alle movimentazioni elettroniche.
Il sistema LiNX è dotato di una interfaccia semplice che permette di programmare le sue funzioni direttamente da Pc, laptop o iOS. È sufficiente effettuare il download gratuito della app di programmazione dall’App Store, per averne la gestione nei propri device. Anche l’interfaccia del comando stessa su joystick è molto intuitiva (oltre che ergonomica): quando accendi la carrozzina i comandi si accendono nelle sue icone.

PIÙ RELAX PER L’UTENTE – Potersi affidare a una carrozzina in grado di interagire al meglio con l’ambiente significa avere una guida che diventa più scorrevole e rilassata. LiNX, ad esempio, permette di gestire senza contraccolpi il passaggio da un terreno liscio a un tappeto, senza quasi che l’utente se ne accorga e debba sempre stare attento a dove si sta muovendo. Sarà il sistema stesso a calibrare forza e caratteristiche della trazione, rispetto al terreno ma anche alle pendenze.
LiNX è in grado di sconfiggere queste problematiche grazie a profili personalizzati della Load Compensation che riesce a trasmettere il miglior controllo di guida, la migliore trazione nelle ripartenze in salita e riduce il puntamento delle ruote anteriori quando si è a contatto con superfici morbide. Tra le funzioni della tecnologia intergrata della Load Compensation, la sua capacità di assicurare che il livello di resistenza del motore sia settato correttamente per l’utilizzatore, ma anche permettergli di gestire, appunto, con il controllo più preciso possibile, quei passaggi delicati come l’attraversamento di porte o il posizionarsi in prossimità di superfici orizzontali come tavoli.
LiNX è inoltre dotato di un esclusivo sistema di tecnologia digitale giroscopica che garantisce sempre la corretta direzione della carrozzina senza dover correggere la guida.

diagnostica wirelessPROGRAMMAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISULTATI – Cosa non secondaria, il fatto che anche tecnici e terapisti possono facilmente adattare la carrozzina alle esigenze dell’utente, grazie alla interfaccia di programmazione LiNX, semplice e pulita. Gli stessi aggiornamenti sono facilmente applicabili, poiché si può operare sulla centralina in modalità wireless.
Non solo Linx risponde a queste esigenze in fase di programmazione, ma anche a quelle del monitoraggio delle performance. La diagnostica potenziata, infatti, registra e visualizza in tempo reale le statistiche di utilizzo e le prestazioni della carrozzina. Il terapista può dunque monitorare come e in quale misura la carrozzina viene utilizzata, ma anche avere informazioni sulle cariche della batteria e dunque il suo consumo , gestendo questo tipo di informazioni da device esterni. Si viene così a formare e gestire una sorta di dossier della carrozzina che permette un monitoraggio delle attività dell’utente, utile anche nella gestione del suo piano terapeutico.

Qui la testimonianza di una ragazza che utilizza il sistema LinxLa tecnologia gioca un ruolo principe nel far sì che i nostri strumenti e ausili siano sempre più una estensione positiva e utile del nostro corpo, e non una loro limitazione. Nel caso delle carrozzine elettriche, l’elemento di gestione elettronica è il perno intorno al quale ruotano le funzioni di controllo del mezzo, tanto più efficiente quando questo possa essere calibrato sulle singole esigenze dell’utente.

È proprio nel cervello elettronico della carrozzina, infatti, che si concentrano le sue potenzialità, non solo di guida ma anche di gestione generale. Nell’utilizzare una carrozzina, infatti, necessitiamo non solo di uno strumento che ci permette di muoverci, ma abbiamo bisogno di una serie più ampia di gestioni ambientali che fanno la differenza in modo sostanziale.

UNA TECNOLOGIA INTELLIGENTE – Rispetto a queste tecnologie, dall’innovazione più recente è nato il sistema di elettronica LiNX per carrozzine, prodotto da Invacare. Si tratta di una smart technology futuristica, espandibile ed adattabile a seconda dell’evoluzione della patologia o dell’elettronica associata.
Parliamo – non a caso – di cervello, perché, oltre alla possibilità di programmazione e uso dei comandi di guida, questo innovativo sistema di gestione della carrozzina diventa in qualche modo intelligente rispetto all’ambiente circostante, adattando le performance di guida in modo autonomo.

comandi elettroniciMASSIMA PERSONALIZZAZIONE – Innanzitutto, LiNX è costituito da tecnologia hardware e software completamente integrate ed espandibili, che consentono di programmare la carrozzina nei minimi dettagli, e di calibrare sull’utente tutti i parametri, dalla sensibilità del joystick fino alle movimentazioni elettroniche.
Il sistema LiNX è dotato di una interfaccia semplice che permette di programmare le sue funzioni direttamente da Pc, laptop o iOS. È sufficiente effettuare il download gratuito della app di programmazione dall’App Store, per averne la gestione nei propri device. Anche l’interfaccia del comando stessa su joystick è molto intuitiva(oltre che ergonomica): quando accendi la carrozzina i comandi si accendono nelle sue icone.

PIÙ RELAX PER L’UTENTE – Potersi affidare a una carrozzina in grado di interagire al meglio con l’ambiente significa avere una guida che diventa più scorrevole e rilassata. LiNX, ad esempio, permette di gestire senza contraccolpi il passaggio da un terreno liscio a un tappeto, senza quasi che l’utente se ne accorga e debba sempre stare attento a dove si sta muovendo. Sarà il sistema stesso a calibrare forza e caratteristiche della trazione, rispetto al terreno ma anche alle pendenze.
LiNX è in grado di sconfiggere queste problematiche grazie a profili personalizzati della Load Compensation che riesce a trasmettere il miglior controllo di guida, la migliore trazione nelle ripartenze in salita e riduce il puntamento delle ruote anteriori quando si è a contatto con superfici morbide. Tra le funzioni della tecnologia intergrata della Load Compensation, la sua capacità di assicurare che il livello di resistenza del motore sia settato correttamente per l’utilizzatore, ma anche permettergli di gestire, appunto, con il controllo più preciso possibile, quei passaggi delicati come l’attraversamento di porte o il posizionarsi in prossimità di superfici orizzontali come tavoli.
LiNX è inoltre dotato di un esclusivo sistema di tecnologia digitale giroscopica che garantisce sempre la corretta direzione della carrozzina senza dover correggere la guida.

diagnostica wirelessPROGRAMMAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISULTATI – Cosa non secondaria, il fatto che anche tecnici e terapisti possono facilmente adattare la carrozzina alle esigenze dell’utente, grazie alla interfaccia di programmazione LiNX, semplice e pulita. Gli stessi aggiornamenti sono facilmente applicabili, poiché si può operare sulla centralina in modalità wireless.
Non solo Linx risponde a queste esigenze in fase di programmazione, ma anche a quelle del monitoraggio delle performance.  La diagnostica potenziata, infatti,  registra e visualizza in tempo reale le statistiche di utilizzo e le prestazioni della carrozzina. Il terapista può dunque monitorare come e in quale misura la carrozzina viene utilizzata, ma anche avere informazioni sulle cariche della batteria e dunque il suo consumo , gestendo questo tipo di informazioni da device esterni. Si viene così a formare e gestire una sorta di dossier della carrozzina che permette un monitoraggio delle attività dell’utente, utile anche nella gestione del suo piano terapeutico.
Questo articolo lo trovate su sito Disabili.com
Qui la testimonianza di una ragazza che utilizza il sistema Linx

 

Annunci
Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: