“Siri contro Google Assistant, l’allievo supera il maestro nel test video”

Il sempre puntuale Marques Brownlee (MKBHD) ha realizzato un video in cui mette a confronto Siri contro Google Assistant, gli assistenti personali di Apple e Google utilizzati rispettivamente sui due più nuovi terminali iOS e Android, iPhone 7 Plus e Google Pixel XL. Sul suo canale YouTube MKBHD ha pubblicato un video di circa 10 minuti dove mette sotto torchio i due assistenti personali fianco a fianco, sottoponendo ad entrambi le stesse domande e verificando la capacità di Siri e di Google Assistant nell’offrire una risposta soddisfacente all’utente. Ecco qui di seguito il video completo. Complessivamente sia Siri sia Google Assistant si sono dimostrati all’altezza, rispondendo alle domande avanzate con una buona percentuale di successo; Brownlee ha però evidenziato a fine video alcune differenze che saltano all’occhio durante il test Siri contro Google Assistant. La prima e la più evidente è la maggior capacità di Google Assistant di offrire un’esperienza conversazionale: l’assistente di Mountain View mostra una più elevata comprensione del contesto, ricorda le domande precedenti e impara durante la discussione, mentre Siri ha molte più difficoltà a seguire il discorso e il alcuni casi si perde. Siri inoltre interagisce e risponde in molti casi mostrando grafici ed immagini correlate alle richieste, mentre Google Assistant tende a dare un riscontro vocale più esteso; qui il vantaggio è soggettivo e dipende dalla possibilità che in quel momento ha l’utente di osservare lo schermo, situazione forse meno frequente quando si ha la necessità di interpellare un assistente personale. Forse però la differenza maggiore è che rispetto al passato, quando l’assistente di Google sembrava più “robotico” e privo di personalità rispetto a Siri, ora la situazione sembra ribaltata: Google Assistant scherza, interagisce, fa battute e freddure più liberamente rispetto a Siri, grazie probabilmente alla sua maggiore capacità di seguire la conversazione. Insomma, l’allievo sembra essere riuscito a superare il maestro, almeno per ora.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Annunci
Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: