“Apple deve rimborsare $ 14,5 miliardi in tasse arretrate, regole della Commissione UE”

Apple deve rimborsare 13 miliardi di euro (14,5 miliardi di euro) in tasse arretrate risalenti al 2003-2014, la Commissione europea ha stabilito (via BBC).

La sentenza fiscale di Apple è stata confermata questa mattina, dopo che la sentenza è stata trapelato ai media ieri. Nel testo inequivocabile, il commissario Ue ha detto Margrethe Vestager benefici fiscali di Apple in Irlanda sono “illegali”.
“La Commissione ha concluso che l’Irlanda ha concesso vantaggi fiscali indebiti fino a € 13 miliardi a Apple. Questo è illegale ai sensi delle norme comunitarie sugli aiuti di Stato, perché ha permesso ad Apple di pagare notevolmente meno tasse rispetto alle altre imprese. L’Irlanda deve ora recuperare gli aiuti illegali. ”
Vestigia ha detto che questo trattamento selettivo ha permesso ad Apple di pagare un tasso di imposta sulle società effettiva di 1 per cento sugli utili europei nel 2003 fino a 0.005 per cento nel 2014. Pertanto nel 2014 Apple ha pagato 0.005 imposta per cento sui profitti UE, il che significa che “per ogni milione di euro in profitti, (Apple) ha pagato solo € 500 tasse “, ha detto Vestager.

Irlanda ministro delle finanze Noonan ha detto che il Paese “non è d’accordo profondamente” con la sentenza imposta indietro da parte della Commissione europea. . “La decisione mi lascia altra scelta che cercare l’approvazione del Governo di fare appello Ciò è necessario per difendere l’integrità del nostro sistema fiscale, per fornire certezza fiscale per le imprese e per sfidare la propagazione di regole sugli aiuti di Stato nello Stato membro sovrano competenza di tassazione “, ha detto.

La sentenza segue un’indagine di tre anni in regime fiscale di Apple in Irlanda, dove ha riferito pagato circa il 2 per cento o meno tasse rispetto al titolo 12,5 per cento aliquota dell’imposta sulle società del paese.

Aggiornamento: Apple ha reagito alla sentenza di oggi con la seguente risposta:
La Commissione europea ha lanciato un tentativo di riscrivere la storia di Apple in Europa, ignorare le leggi fiscali irlandesi e capovolgere il sistema fiscale internazionale nel processo. La tesi della Commissione non è di quanto Apple paga in tasse, si tratta di quale governo raccoglie il denaro. Avrà un effetto profondo e dannoso sugli investimenti e la creazione di posti di lavoro in Europa. Mela segue la legge e paga tutte le tasse che devono la ovunque operiamo. Faremo appello e siamo certi che la decisione sarà ribaltata.
Questo articolo lo trovate su sito MacRumors

Annunci
Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: