“Recensione TP-Link Neffos C5, lo smartphone onesto”

Neffos C5 è il nuovo e uno dei primi terminali Android prodotti dalla casa TP-Link, nome famoso nel settore per tutti i prodotti dedicati al networking, professionale e casalingo. L’entrata in questo settore è quantomeno difficile, dato l’enorme affollamento di marchi, in particolare considerando il mondo Android: però abbiamo apprezzato l’impegno nel proporre un terminale semplice, completo, senza velleità da star ma in grado di offrire una esperienza d’uso completa e soprattutto affidabile. TP-Link Neffos C5, fuori dalla scatola La scatola viola che introduce il modello C5 apre subito al terminale, con alimentatore, cavo MicroUSB e cuffie poste appena sotto. Il colore bianco della scocca è riproposto anche negli accessori. Una volta aperto il vano posteriore è possibile alloggiare la batteria, la scheda di memoria MicroSD e una o due schede Micro SIM nelle apposite culle. L’alloggiamento delle schede lascia un po’ a desiderare, con un inserimento libero che però non offre una valida sicurezza sulla posizione: il fatto è che non sembra possibile muovere le schede senza staccare la batteria, con conseguente spegnimento del terminale, per cui se avete messo male una SIM, dovete riavviare il tutto.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Annunci
Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: