“Samsung sarà in mostra cinque gadget strani e meravigliosi C-Lab in occasione della conferenza degli sviluppatori di questa settimana”

Samsung ha annunciato che sarà in mostra cinque progetti sperimentali dal suo gruppo C-Labs durante la Developer Conference Samsung al Moscone West Center dal 27-28 aprile a San Francisco. Tra di loro c’è Licon, un’applicazione in grado di riconoscere i vari dispositivi internet degli oggetti utilizzando una macchina fotografica e scaricare telecomandi per loro, più alcuni altri gadget strane e meravigliose.

Tutta la motivazione dietro Licon è simile a quella che ha portato Apple per sviluppare HomeKit. Invece di avere dispositivi più IoT (Internet of Things) collegato con tutta la casa utilizzando un’applicazione diversa per ciascuno di essi, Licon trasforma la fotocamera in un unico controllo universale.

Per esempio, si potrebbe avere un termostato, lavatrice, aspirapolvere collegato intelligente o TV. Con Licon si potrebbe puntare la fotocamera del vostro smartphone al dispositivo, poi “utilizza il riconoscimento visione-based per identificare il prodotto” (si pensi Google Goggles), poi scarica un interfaccia di controllo per visualizzare sullo schermo.

Gli utenti possono anche scattare una foto del proprio dispositivo, quindi lanciare l’applicazione specifica richiesta, che potrebbe essere utile se il database di Samsung mancano i telecomandi.

Come ogni utente prende le immagini, database di Samsung cresce e, in teoria, aiuta il servizio sempre più utile e, si spera più veloce.

Tra gli altri quattro prodotti è ‘Ahead’, che è essenzialmente un altoparlante Bluetooth magnetica attrezzata che si collega al vostro casco, e funge anche da dispositivo Push to Talk (Walkie Talkie a voi e me). Questo piccolo dispositivo triangolare si attacca a qualsiasi casco con un forte magnete, e usa oscillatori per creare un effetto audio surround che non blocca i rumori di fondo.

Samsung prevede questo viene utilizzato nei cantieri, sulle piste da sci o anche sul campo di calcio, dove la consapevolezza del proprio ambiente circostante e gli eventuali rischi è essenziale, ma si vuole ancora la capacità di ascoltare musica o prendere le chiamate. Cosa c’è di più, la funzione PTT permetterà che il vostro capo o in pullman per l’invio di istruzioni dirette.

Forse la più strana di C-Labs gadget di Samsung è il Ame, a 360 gradi macchina fotografica vita di registrazione che si indossa al collo. E ‘essenzialmente una collana con tre telecamere integrate. Si registra 360 gradi filmati in risoluzione 4k che possono poi essere cucite insieme utilizzando l’applicazione Ame su misura, dove possono anche essere geo-tag e condivisa su vari canali di social media.

Insieme a questi, c’è il SmartWatch applicazione ItsyWatch che trasforma attività quotidiane come l’esercizio e mangiare a giochi per bambini e attualmente gira su Gear S2.

Infine, c’è il set di auricolari Entrim 4D + che trasmette in qualche modo messaggi elettrici specifici per i nervi nel vostro orecchio in modo che VR si sente più reale. Nelle parole di Samsung, si “sincronizza il tuo corpo con il cambiamento movimenti nel contenuto VR”. Anche se può sembrare zangolatura stomaco, Sammy dice diminuisce cinetosi che viene spesso con contenuti VR.

Quindi non lo abbiamo, cinque prodotti davvero insoliti che dovranno lavorare sodo per convincere me dello scopo per la loro esistenza. Eppure, è bello vedere Samsung essere così apertamente stravagante e sperimentale.

Questo articolo lo trovate su sito 9to5Mac

Annunci
Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: