“Intel batte le attese di utili, ma annuncia 12mila tagli”

Due miliardi di dollari di profitti nei primi tre mesi del 2016 non sono sufficienti perché Intel limiti un maxi-piano di tagli al personale: la società americana ha annunciato che eliminerà 12mila posti di lavoro, l’undici per cento del totale, per “accelerare il processo di trasformazione” verso i servizi cloud. La ragione è che per il quinto anno consecutivo il mercato dei pc è in declino, ormai messo definitivamente in crisi da altri formati di strumenti tecnologici, così Intel deve rivedere il baricentro delle sue operazioni: saranno i chip per i server e per i dispositivi in rete. Il riflesso di questo quadro di mercato, al di là dell’ultima riga di bilancio, si vede anche nei conti di Intel. Nel trimestre, la divisione che si occupa dei componenti per i Pc (e che pesa per oltre la metà degli affari) ha registrato il peggior risultato dell’ultimo decennio. Il colosso dei microprocessori ha sì, come accennato, registrato utili per 2 miliardi di dollari nei primi tre mesi dell’anno (depurati di voci straordinarie, sono stati pari a 54 centesimi per azione contro i 45 centesimi dell’anno scorso e i 47 centesimi pronosticati dal mercato). Anche le entrate, a 13,8 miliardi di dollari, hanno battuto i 12,8 miliardi di un anno fa e i 13,73 miliardi attesi. Ma, nota Bloomberg, le previsioni per il secondo trimestre (ricavi intorno a 13,5 miliardi) sono negative rispetto alla media attesa di 14,2 miliardi. Il taglio annunciato sarà il maggiore, per dimensioni, dalla ristrutturazione portata avanti tra il 2005 e il 2009, quando Intel dovette in un colpo solo far fronte alla crisi finanziaria globale e al boom di concorrenti. Dai 79,800 dipendneti del 2009, i dipendenti di Intel sono costantemente cresciuti fino a 107mila. Ora, a fare il gioco del management c’è il dato di un declino di circa l’1% annuo dei ricavi, che si è sempre verificato nel corso degli ultimi quattro anni.

Questo articolo lo trovate su sito Repubblica.it

Annunci
Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: