“I nuovi cavi Lightning USB-C permettono di collegare iPhone e iPad a MacBook 12” 

A un anno di distanza dal lancio di MacBook 12” finalmente anche gli utenti di questo ultraportatile sottile ed elegante possono collegare direttamente iPhone e iPad al proprio computer, senza utilizzare adattatori esterni. Questo è possibile grazie ai nuovi cavi Lightning USB-C da 1 metro e 2 metri introdotti da Apple al Keynote di marzo 2016, in contemporanea con il lancio del nuovo iPad Pro 9,7” e di iPhone Se. Ricordiamo che MacBook 12” è stato lanciato nell’aprile del 2015, quindi ormai un anno fa. La presenza della singola porta USB-C ha costretto gli utenti di questa macchina a ricaricare iPhone e iPad utilizzando l’alimentatore incluso nella confezione o, in alternativa, utilizzando un adattatore esterno. In un articolo precedente abbiamo rilevato che grazie al nuovo cavo Lightning USB-C iPad Pro 12,9” può ricaricarsi molto più velocemente collegandolo direttamente all’alimenatore USB-C di MacBook 12”, questo perché il super tablet è dotato di tecnologia USB 3. Invece con il nuovo iPad Pro 9,7” la ricarica avviene nei tempi tradizionali perché questo modello di tablet dispone di collegamento USB 2. I nuovi cavi Lightning USB-C di Apple sono disponibili in due versioni: quella lunga 1 metro proposta a 29 euro e quella da 2 metri a 39 euro. Il primo è indicato con spedizione a 1 giorno, mentre per la versione più lunga occorrono 3-5 giorni lavorativi.

Questo articolo lo trovate su sito Macity

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: